Netflix

Root su Android? Netflix non sarà più disponibile

Brutte notizie per quegli utenti di Android che hanno effettuato il root al dispositivo, Netflix diventerà irraggiungibile su Google Play
Root su Android? Netflix non sarà più disponibile FASTWEB S.p.A.

L'app per Android di Netflix non è più disponibile al download su Google Play per tutti quei dispositivi Android a cui è stato effettuato un root.
Inizialmente l'app si presentava ai device Android craccati come "incompatibile", su Google Play Store. Ultimamente, invece, Netflix ha iniziato a segnalare che non si tratta di un errore tecnico, confermando la cattiva notizia agli utenti.
Gli utenti che hanno scaricato l'app di Netflix prima di questo momento saranno ancora in grado di poter guardare le loro serie preferite, ma è solo questione di giorni. A breve, infatti, Netflix taglierà qualsiasi collegamento anche con questi dispositivi.
"Con l'ultima versione 5.0 ci affidiamo completamente al Widevine DRM fornito da Google, quindi molti di quei dispositivi che non risultano più certificati dall'azienda di Mountain View non potranno più far funzionare l'app né trovarla all'interno dello store".
Per chi non fosse esperto dell'argomento, Widevine è un sistema di gestione dei diritti digitali creato da Google, che funziona con varie piattaforme, sia mobile che desktop. Con la versione 5.0 della sua app per Android, Netflix ora si affida a Widevine per prevenire la pirateria.
Da quando ha abilitato la possibilità per gli utenti di scaricare gli show preferiti su una SD dei dispositivi Android, il problema della pirateria, per Netflix, è diventato di maggiore importanza. È  molto semplice rimuovere la protezione per la copia, sugli spettacoli scaricati da Netflix, e in questo gli smartphone craccati possono fornire agli utenti maggior controllo sui loro dispositivi e quindi sulla natura dei file in archivio.
Come succede spesso, però, trovato un ostacolo si trova anche una via per aggirarlo. Una soluzione potrebbe essere Magisk, un software per effettuare il root dei dispositivi Android che al suo interno gode della feature Magisk Hide, che di fatto lo nasconde e lo rende impossibile da rilevare. Ricordiamo sempre, a tutti, che la pirateria e un reato!
Netflix ha superato intanto i 100 milioni di sottoscrittori solo nello scorso mese, e vedremo se il ritmo di aumento delle iscrizioni resterà identico anche dopo questo aggiornamento.

16 maggio 2017
 

Fonte: techtimes.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail