YouTube

YouTube fornirà un report sul tempo speso a guardare video

YouTube mette a disposizione dei propri utenti report sul tempo trascorso sulla piattaforma, così da gestire e modificare le proprie abitudini
YouTube fornirà un report sul tempo speso a guardare video FASTWEB S.p.A.

In linea con quella che sembra essere la nuova direzione di Google verso il benessere digitale, YouTube sta continuando ad aggiungere strumenti che offrono agli utenti una visione più chiara delle loro abitudini di utilizzo.

Quando gli utenti apriranno il menù del proprio account, visualizzeranno un report aggiornato in tempo reale che mostrerà quanto tempo hanno speso nel visualizzare video quel giorno, il giorno precedente e nell'ultima settimana.

"Il nostro obiettivo è quello di fornire una visione di insieme più concreta per quel che riguarda il tempo trascorso su YouTube, in modo da gestirlo al meglio e poter prendere decisioni su come YouTube si possa adattare meglio alle proprie abitudini", ha scritto la società in un post sul suo blog.

YouTube ricava queste statistiche dalla cronologia delle visualizzazioni, quindi in caso fosse stata disattivata l'opzione per motivi di privacy, non è molto chiaro se si avrà la panoramica dell'utilizzo o meno. La speranza è che YouTube sia tanto intelligente da capire quando si stia guardando qualcosa e quando no, eseguendo il calcolo su quello.

Fuori da questo discorso, restano ovviamente YouTube Music e YouTube TV.

Il nuovo profilo più completo si aggiunge alle altre recenti implementazioni di YouTube mirate a far capire meglio l'utilizzo tecnologico ai propri utenti, permettendo loro di concentrarsi su ciò che conta di più e di disconnettersi quando necessario.

Il servizio permette di aggiungere anche dei promemoria per ricordarsi di fare delle pause durante le visioni più lunghe e di poter concentrare tutte le normali notifiche di YouTube in un unico momento a scelta dell'utente.

Di default inoltre YouTube disattiverà tutte le notifiche, quindi niente suoni o vibrazioni, tra le 22.00 e le 8.00, con l'opzione di poter però disattivare questa funzione o di poter ridurre l'intervallo temporale.

YouTube si unisce agli altri giganti della tecnologia, tra cui Google, Apple, Facebook e Instagram, aggiungendo maggiori dettagli e trasparenza sui minuti e i momenti della giornata in cui gli utenti utilizzano maggiormente i loro servizi.
Come al solito intervenire sulle abitudini dipende dall'utente, ma almeno ora è più facile disporre delle informazioni per farlo.

28 agosto 2018

Fonte: theverge.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail