Fastweb

Come risolvere i problemi audio con Windows 10

PC sotto attacco Web & Digital #windows 10 #bios Cos'è e a cosa serve Microsoft secured-core PC Nella lotto tra chi crea virus e chi, invece, crea soluzioni di sicurezza informatica, si è aperto un nuovo fronte: quello dell'attacco al BIOS/UEFI. Ecco la soluzione Microsoft
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come risolvere i problemi audio con Windows 10 FASTWEB S.p.A.
windows 10
Web & Digital
In alcuni casi Windows 10 può avere problemi con la gestione dell'audio. Ecco alcuni semplici trucchi per risolvere i problemi

Il fatto che un computer emetta dei suoni è una delle cose che diamo tutti per scontata: l'interfaccia del sistema operativo "suona", i videogiochi suonano, i video su YouTube suonano, così anche i film e le serie TV su Netflix, Amazon Prime Video o una delle ormai tante alternative suonano. Per non parlare di eventuali software di editing audio/video che, ovviamente, emettono dei suoni.

E, nella maggior parte dei casi, tutto ciò avviene senza che l'utente del computer faccia proprio nulla: tutto funziona a dovere e il suono si sente forte e chiaro. A volte, però, su Windows 10 qualcosa non va come dovrebbe andare e ciò che dovrebbe suonare non suona affatto. È raro, ma ci possono essere dei problemi audio su Windows 10, ecco come risolverli.

Prima di iniziare: sei sicuro di avere un problema audio?

Sembra banale, ma a volte non senti alcun suono anche se non hai alcun problema di audio con Windows 10. Prima di effettuare mille verifiche sull'hardware del PC controlla che l'applicazione che stai usando non abbia l'audio disattivato. Basta dare una velocissima sbirciata all'icona dell'altoparlante sulla barra di Windows 10: se accanto all'icona c'è una "X" vuol dire che l'audio è semplicemente disattivato. Tu, però, anche se non vedi la X fai click lo stesso sull'icona: l'audio potrebbe essere attivo, ma al minimo e non lo senti.

Poi controlla l'applicazione che stai usando: se ha l'audio disattivato o al minimo, anche in questo caso, non c'è alcun problema di audio su Windows 10. Infine, per terminare la casistica dei "non problemi" di audio su Windows 10, controlla anche se gli altoparlanti (le casse, o le cuffiette) che stai usando non abbiano il volume disattivato o al minimo: controlla bene perché alcuni modelli hanno anche il tasto "mute", quindi il potenziometro del volume potrebbe ingannarti.

Controlla il dispositivo di riproduzione

Se, effettivamente, hai un problema audio su Windows 10 allora devi procedere con altri tentativi. La prima cosa da fare a questo punto è controllare quale dispositivo stia usando Windows per riprodurre l'audio in uscita, perché il sistema operativo potrebbe averne più di uno tra cui scegliere: i normali speaker da scrivania, delle cuffie con filo, auricolari o casse Bluetooth.

Può capitare che, anche se scolleghi un dispositivo di riproduzione, Windows continui ad usarlo e quindi tu non senta alcun suono. Fai click sull'icona dell'altoparlante sulla barra di Windows e apparirà il nome del dispositivo attualmente in uso per la riproduzione dell'audio, poi fai click sulla freccetta in alto per vederli tutti. A questo punto scegli il dispositivo realmente attivo per indicare al sistema operativo quale deve usare.

Usa lo strumento Risoluzione problemi

risoluzione problemi

Se hai un problema di audio in Windows 10 e il sistema operativo sta usando il dispositivo di riproduzione giusto, allora sì, hai un "vero" problema di audio su Windows 10. Il primo passo per risolverlo è quello di lanciare lo strumento Risoluzione problemi (scrivi "Impostazioni Risoluzioni problemi" nella barra di ricerca e seleziona il risultato con l'icona della chiave inglese). Dentro la schermata principale dello strumento fai click su Riproduzione audio e poi su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi.

Windows ti chiederà per quale dispositivo di riproduzione deve cercare i problemi, tu indicagli quello che stai usando ma che non funziona. A questo punto lo strumento cercherà eventuali malfunzionamenti e ti offrirà alcune soluzioni. Per farlo in modo ancor più veloce ti basta fare click destro sulla solita icona dell'audio nella barra delle applicazioni e poi fare click su Risolvi problemi audio: partirà la stessa procedura già descritta.

Riavvia i Servizi di Windows 10

Gran parte del funzionamento di Windows passa dai cosiddetti "servizi", micro-applicazioni che girano in background occupandosi di vari aspetti del sistema operativo. Se hai un problema di audio su Windows 10 scrivi nella barra di ricerca "Servizi" e lancia l'app corrispondente, che ti mostrerà una serie lunghissima di servizi in esecuzione. Quelli che possono influire sull'audio del PC sono Remote Procedure Call (RPC), Windows Audio e Windows Audio Endpoint Builder. Prova a fare click destro su ognuno di esso e a scegliere Riavvia dal menu che appare. A volte ciò basta per far tornare l'audio sparito.

Disattiva i Miglioramenti audio

audio

La maggior parte dei driver delle schede audio integrate nei PC moderni offre una serie di opzioni comunemente raggruppate sotto il nome di Miglioramenti audio. A volte queste opzioni interferiscono con il normale funzionamento della scheda sonora e vanno disattivati. Apri il Pannello di controllo di Windows e scegli Audio, poi scegli il dispositivo di riproduzione e clicca su Proprietà. Si aprirà una finestrella con diverse tab (che variano in base al produttore della scheda audio e al driver installato). Dovresti trovarne una chiamata Avanzate: cliccaci sopra e disattivali tutti.

Risolvi i problemi con il driver audio

gestione dispositivi audio windows 10

Se niente di tutto questo è bastato a far tornare perfettamente funzionante l'audio sul tuo PC con Windows 10, allora è assai probabile che tu abbia un problema con il driver audio. Un problema che potrebbe anche essere stato causato da un recente aggiornamento di Windows, e in questo caso è difficile da risolvere. La prima cosa da fare è andare sul Pannello di controllo e scegliere Gestione dispositivi. Poi dovrai fare click su Controller audio, video e giochi per vedere tutto l'hardware collegato al reparto sonoro installato sul tuo PC: tutto quello che può emettere un suono sta qui dentro, tu devi fare click destro sulla tua scheda audio principale e scegliere Aggiorna driver.

Windows ti chiederà se lasciargli cercare automaticamente un driver più aggiornato, oppure fornirglielo tu (perché lo hai precedentemente scaricato dal sito del produttore della scheda audio, o del produttore del PC/laptop). A volte Windows non riesce a trovare un driver aggiornato, anche se in realtà c'è, quindi anche se il sistema operativo non trova un nuovo driver tu cercalo lo stesso sul sito del produttore. Dopo aver aggiornato il driver, riavvia il sistema.

Se neanche in questo modo l'audio torna a funzionare, prova a disinstallare il driver audio per poi reinstallarlo: da Gestione dispositivi fai click destro sulla scheda audio e scegli Disinstalla dispositivo. Poi riavvia il computer e reinstalla il driver. Infine, se hai più schede audio sul computer, potrebbero entrare in conflitto. A questo punto prova (sempre da Gestione dispositivi, sempre dallo stesso menu che appare con il click destro) a disattivare un dispositivo alla volta. In certi casi funziona: una volta spento il dispositivo che interferisce con gli altri l'audio torna a funzionare correttamente.

 

12 novembre 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #windows 10 #computer

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.