I taxi a guida autonoma arrivano a Boston

NuTonomy, a Boston arrivano i taxi che si guidano da soli

Dopo essere stati provati a Singapore in estate, i taxi verranno provati sulle strade di Boston
NuTonomy, a Boston arrivano i taxi che si guidano da soli FASTWEB S.p.A.

I robo-taxi di NuTonomy sbarcano a Boston. E lo fanno dopo aver superato la prova su strada già a Singapore nell'estate 2016. L'auto che si guida da sola quindi torna a casa dato che la startup che l'ha lanciata è stata fondata da due esperti di robotica del Mit.

Ecco allora che le Renault Zoe elettriche affollerano le strade di Boston entro la fine del 2016. Questo sarà il primo test sulle strade pubbliche di una città americana per NuTonomy. Sino a oggi, infatti, negli Usa questi veicoli sono stati sperimentati soltanto in circuiti chiusi. Al contrario di quanto già fatto dalle Google Car in California e Nevada o Uber in Pennsylvania. 

Con questa mossa la città di Boston vuole toccare con mano la possibilità di utilizzare o meno le vetture a guida autonoma. Soprattutto per capire se questi veicoli potranno in futuro servire per migliorare la sicurezza sulle strade. 

22 novembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail