Niantic progetta di costruire mappe AR con l'aiuto dei gamers di Pokemon Go

Niantic vuole sfruttare Pokemon Go per creare mappe in realtÓ aumentata

Niantic collabora con Google per la mappatura in 3D del territorio grazie al gioco Pokemon Go
Niantic vuole sfruttare Pokemon Go per creare mappe in realtÓ aumentata FASTWEB S.p.A.

Niantic Inc, l'azienda che ha sviluppato Pokemon Go, sta progettando di mappare il mondo in 3D con l'aiuto dei gamers, ha detto l'amministratore delegato, rendendo la startup all'avanguardia in questo nuovo aspetto della mappatura digitale.

Ciò che l'azienda descrive come una "mappa AR" è cruciale per le app di AR (Realtà Aumentata) avanzate. Ma come raccogliere e processare i dati in maniera esaustiva è stato un cruccio fastidioso che anche Google, Apple e decine di startup di Alphabet Inc hanno cercato di risolvere.

Lo sforzo di Niantic, mai tentato in precedenza, si basa sulle telecamere degli smartphone degli utenti.

"Vogliamo che i giocatori costruiscano il campo di gioco su cui vogliono giocare" ha detto la scorsa settimana il CEO John Hanke, un veterano della mappatura ha lavorato con Google Earth e Google Street View.

L'industria della tecnologia ha monitorato da vicino la strategia della startup, dal momento che Pokemon Go si è munito della realtà aumentata consentendo agli utenti di collezionare creature virtuali sui loro smartphone. Il gioco è stato scaricato più di 800 milioni di volte, secondo Niantic.

Oggi le app per la fotocamera possono riprodurre un Pokemon o un nuovo swing set su un campo da gioco. Ma con una mappa AR come per esempio uno sfondo roccioso, un'app potrebbe radere al suolo l'intero campo da gioco nella realtà aumentata, consentendo a qualcuno di ancorare nuove strutture virtuali e consentire agli altri utenti di visualizzare lo stesso layout .

Le mappe AR arricchirebbero il "nuovo tipo di attività sociale" che Niantic ha promosso, ha detto Hanke. La mappatura inizierà dagli spazi pubblici come parchi e piazze, ha detto, non specificando quando. Né ha rivelato come le mappe AR possano adattarsi ai giochi di Niantic, che includono anche l'imminente "Harry Potter: Wizard Unite".

Comunque sulla base delle funzioni esistenti, i giocatori accedono alle telecamere dei dispositivi per visualizzare se ci sono personaggi nei dintorni. Il software quindi genererebbe una mappa identificando automaticamente contorni e oggetti nella scena come farebbe l'utente.

All'inizio di quest'anno, Niantic ha acquistato la startup Escher Reality per proseguire nella sua ricerca. Sembra essere infatti più di un progetto collaterale. Hanke ha detto che Niantic consentirebbe agli sviluppatori esterni di utilizzare la loro mappa AR, che i dirigenti del settore prevedono che possa diventare parte di un business globale multimiliardario.

Alcune startup concorrenti si sono concentrate sull'acquisizione di dati tramite scansioni laser, mentre altre stanno enfatizzando sulla mappatura indoor.

Google Maps ha annunciato che rilascerà una funzione di realtà aumentata entro la fine dell'anno, in alcune città, che confronta le immagini in tempo reale dal telefono al database di immagini di Street View per fornire indicazioni quando il GPS non è sufficiente. "Siamo all'inizio, ma siamo entusiasti del potenziale di questi tipi di esperienze AR a livello mondiale" ha detto la portavoce di Google Mara Harris.

I diritti sulla privacy e sui dati potrebbero presentare ostacoli, ha affermato Brendan Wallace, managing partner del gruppo di investimento Fifth Wall Ventures, che collega proprietari terrieri e aziende di tecnologia.

Pokemon Go ha stimolato la disputa in corso che ha contribuito allo scontento generale. Le aziende sono riluttanti a cedere spazio virtuale potenzialmente prezioso e sono spaventati dal fatto che le grandi aziende abbiano fatto un uso improprio dei dati raccolti, ha detto Wallace.

10 maggio 2018

Fonte: reuters.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail