Netflix

Netflix, giro di vite sulla condivisione degli account

Il gigante dello streaming ha iniziato ad avvertire i suoi utenti che condividere l’account con chi non vive sotto il vostro stesso tetto, non è permesso dalle regole del servizio
Netflix, giro di vite sulla condivisione degli account FASTWEB S.p.A.

Uno dei metodi più diffusi per avere in casa uno dei tanti servizi di streaming è la condivisione dell'account. Stando alle regole, si dovrebbe condividere l’account solo con persone all'interno del nostro nucleo familiare. Ma siamo onesti, molte persone condividono l’account con amici, vicini di casa o semplici conoscenti per convenienza. Ora, però, Netflix sta testando la visualizzazione di messaggi per ridurre la condivisione del servizio al di fuori della famiglia. 

Come notato per la prima volta da The Streamable, il messaggio viene visualizzato come un severo avvertimento e una richiesta per verificare la tua identità. Il messaggio dice: "Se non vivi con il proprietario di questo account, hai bisogno di un tuo account, per continuare a guardare". Chiede quindi un codice di verifica dal proprietario dell'account, inviato tramite e-mail o testo. Se non si effettua la verifica correttamente, Netflix chiederà di creare un nuovo account.

Non è una vera sorpresa. I termini di utilizzo di Netflix stabiliscono che il contenuto del sito è "solo per uso personale e non commerciale e non può essere condiviso con persone al di fuori del nucleo familiare". La definizione esatta di famiglia, tuttavia, non è chiara. Potrebbe significare solo coloro che vivono fisicamente sotto lo stesso tetto? O Netflix potrebbe consentire la condivisione dell’account tra due fratelli che vivono in due città diverse? L'azienda non lo dice. Il messaggio che le persone vedono, però, afferma "se non vivi con il proprietario di questo account...", quindi potrebbe non essere un buon segno per chi vive in case diverse.

Sarebbe bello fare chiarezza sull'argomento e per ora il test sembra essere di natura limitata. Possiamo trovare solo alcuni Tweet che confermano il messaggio, anche se Netflix ha confermato il test in una dichiarazione a The Verge. Allo stato attuale, se state prendendo in prestito Netflix da un amico, la pacchia potrebbe finire presto.
 

Fonte: reviewgeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail