Netflix a rischio censura in Kenya

Netflix a rischio censura in Kenya

Secondo il consiglio direttivo del Kenya Films and Classification Board la popolare Tv on demand propone troppe immagini scioccanti ed esplicitamente erotiche
Netflix a rischio censura in Kenya FASTWEB S.p.A.

L'Autorità garante per cinema e Tv del Kenya ha avvertito l'azienda Netflix che alcuni contenuti da essa proposti sono incompatibili con la società e le tradizioni locali. Il consiglio direttivo del Kenya Films and Classification Board ha dichiarato infatti che la più popolare Tv on demand del mondo propone immagini scioccanti ed esplicitamente erotiche che possono danneggiare i valori dei bambini minando così la sicurezza nazionale.

Chitavan Pandya Patel, Director Content Acquisition Netflix, ha sottolineato che finora la società non ha mai dovuto scontrarsi con i Governi per questioni di censura, ma che provvederà ad adeguarsi alle leggi del Paese africano. Ad essere in pericolo, quindi, non sarebbe l'esistenza stessa di Netflix ma il suo vasto catalogo, che sembra avere, secondo il Governo kenyota, contenuti spesso "impropri".

Chris Jaffe, Vice President Product Innovation Netflix, ha affermato che fornire a chi usa la piattaforma contenuti di qualità nel modo più semplice e conveniente possibile è una costante dell'azienda. Il servizio, inoltre, contribuisce a far calare la pirateria che ad esempio, come fa notare Jaffe, in Australia è scesa in soli sei mesi del 50%.

21 gennaio 2016

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail