Fastweb

Migliori applicativi VR per il lavoro

pagare con lo smartphone Smartphone & Gadget #app #smartphone Portafoglio addio, ora si paga tutto con carta, smartphone e app Ti capita spesso di rimanere senza contanti? Ora esistono tante app che ti permettono di usare lo smartphone, anche per pagare un semplice caffè
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Migliori applicativi VR per il lavoro FASTWEB S.p.A.
Visori VR
Web & Digital
Non solo videogame, turismo e intrattenimento. La realtà virtuale può trasformare anche la vita d'ufficio. Ecco come

C'è chi pensa che potrebbe cambiare una volta per tutte il modo in cui si gioca. Altri, invece, credono che potrebbe offrire una nuova "modalità" di viaggio ed esplorazione, offrendo nuove terre da esplorare agli amanti del turismo. Non solo: anche il commercio, l'automotive e il mercato immobiliare (fino ad arrivare al mondo della pornografia) vedrebbero ampliare i loro confini grazie alla realtà virtuale e ai visori VR che stanno iniziando ad affollare il mercato.

La realtà, però, è che la realtà virtuale ha le potenzialità di cambiare praticamente ogni aspetto della nostra vita, dal più giocoso e spensierato (i videogame e il turismo, ad esempio) a quelli più seri e pregnanti. Come il mondo del lavoro, ad esempio. Al fianco delle applicazioni videoludiche e per il tempo libero, alcune software house stanno realizzando e rilasciando degli applicativi per trasportare il lavoro e l'ufficio all'interno della realtà virtuale.

Che si tratti di singoli programmi o di vere e proprie piattaforme operative, poco cambia: con l'ingresso in scena della realtà virtuale il mondo del lavoro (in ufficio, ma non solo) è destinato a cambiare una volta per tutte.

Quadro VR di Nvidia

Tra le società hi-tech più attive nel mondo della ricerca sulla realtà virtuale, Nvidia ha rilasciato la serie di acceleratori grafici Quadro VR per piattaforme e dispositivi mobili. La potenza di calcolo di queste GPU di ultima generazione permette di realizzare applicativi per la realtà virtuali in grado di rivoluzionare il modo in cui si sta in ufficio ma non solo.

 

Un ambiente virtuale creato con gli applicativi Nvidia

 

Queste componenti, in "cooperazione" con Nvidia Iray, ad esempio, consente a decine di studi di design e progettazione di realizzare modelli tridimensionali di palazzi, abitazioni e molto altro ancora. Una volta che il lavoro di progettazione è completato sarà sufficiente indossare un visore VR compatibile per esplorare il palazzo, l'abitazione o l'abitacolo di automobile che si è appena realizzato. In questo modo i progettisti potranno verificare eventuali errori compiuti in fase di disegno, mentre i clienti potranno esplorare in anteprima case e palazzi commissionati prima che queste vengano realizzate.

 

Operazione simulata con visore VR

 

Le piattaforme hardware e operative realizzate da Nvidia, però, possono trovare impiego anche nella chirurgia e microchirurgia di alto livello. Con visori compatibili e con le adeguate applicazioni, infatti, i chirurghi possono "ripassare" gli interventi più delicati su pazienti virtuali prima di entrare in camera operatoria. Ciò consente di verificare in precedenza quali possono essere i passaggi più delicati delle varie operazioni e ridurre così il rischio quando si avranno sotto i ferri dei pazienti in carne ed ossa.

Mure VR, l'ufficio del futuro

Quante volte si è sperato di avere a disposizione un ufficio, magari anche piccolo, tutto per sé all'interno del quale lavorare in santa pace senza "scocciatori" esterni? Con Mure VR tutto questo è finalmente realtà. Ideato e realizzato da una startup islandese, si tratta di una piattaforma operativa all'interno della quale trovare tutti i tool e programmi di produttività di cui si ha bisogno per portare avanti il proprio lavoro. Un vero e proprio ufficio virtuale nel quale immergersi quando si ha bisogno di tranquillità e concentrazione in vista del lancio di un nuovo progetto.

Sarà sufficiente indossare un Oculus Rift, caricare la piattaforma Mure VR e scegliere uno dei tanti programmi compatibili. Sfruttando la funzionalità dei desktop multipli, si potranno caricare e lanciare più applicativi contemporaneamente e avere così a portata di mano tutto ciò di cui si avrà bisogno per portare a termine il proprio lavoro in modalità multitasking.

LightVR, il sistema operativo nella realtà virtuale

Utilizzando LightVR con il proprio visore per realtà virtuale si avrà a disposizione una sorta di sistema operativo che consentirà di accedere a decine di applicativi, utilità e videogames in un solo colpo. Anche in questo caso, infatti, multitasking e desktop multipli sono combinati per offrire all'utente un'esperienza di utilizzo mai provata prima.

 

 

Da LightVR si potranno lanciare applicativi di Windows come tutti i programmi di Microsoft Office (Word ed Excel, solo per nominarne un paio), videogiochi per la realtà virtuale e applicativi web di varia natura. La piattaforma, inoltre, è in grado di creare schermi multipli così da garantire il lavoro in multitasking.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #realtà virtuale #visore vr #app

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.