Microsoft Edge Kids Mode

Microsoft Edge aggiunge una modalità dedicata ai bambini

Per tutti quei genitori preoccupati per i loro dispositivi condivisi, ecco una modalità dedicata ai bambini
Microsoft Edge aggiunge una modalità dedicata ai bambini FASTWEB S.p.A.

Microsoft, nel tentativo di attrarre sempre più persone sul suo browser Edge, sta lanciando una nuova modalità Kids che consente ai genitori di controllare facilmente il modo in cui i loro figli navigano sul web.

Kids Mode è un'opzione gratuita integrata direttamente in Microsoft Edge su Windows e macOS. Abilitarla è semplice: basta entrare nel menu del profilo utente nell'angolo in alto a destra del browser e selezionare "Sfoglia in modalità bambini". I genitori potranno scegliere tra due versioni, una per età da cinque a otto anni e una per età da nove a 12 anni. Entrambi abilitano il livello più rigoroso di prevenzione del tracciamento in Edge e Bing SafeSearch per impostazione predefinita per filtrare testo, immagini e video per adulti dai risultati di ricerca. L'unica differenza tra le due fasce d'età è che quella per bambini più grandi include un newsfeed con articoli curati da MSN for Kids su argomenti più adatti ai bambini, come la scienza e gli animali.

La modalità Kids limita anche i siti a cui i bambini possono aver accesso, con circa 70 siti per bambini tra i più popolari consentiti sin dall'inizio (eventuali siti aggiuntivi devono essere aggiunti all'elenco individualmente).

Se un bambino cercherà di visualizzare un sito che non è in elenco, incontrerà una simpatica pagina di blocco che lo spingerà a chiedere il permesso a un adulto.

Nel post sul blog che annunciava la notizia, il vicepresidente aziendale di Microsoft Liat Ben-Zur ha definito la modalità Kids un "punto di svolta per i genitori che stanno affrontando tutte le esigenze della vita oggi". Microsoft lo ha progettato intenzionalmente per rendere l'aggiunta e la rimozione dei siti consentiti il più semplice possibile per i genitori, in modo che potessero stare tranquilli quando utilizzano dispositivi condivisi.

Microsoft ha anche affrontato il tema delle potenziali soluzioni alternative che i bambini potrebbero utilizzare per superare queste misure. La modalità Kids limita le scorciatoie da tastiera più diffuse di Windows per impedire agli utenti di uscire dal browser e aprirne uno nuovo, riporta Verge.

Più di ogni altra cosa, però, Microsoft ha progettato Kids Mode pensando ai suoi utenti più giovani, ha detto Ben-Zur.

“È diventato sempre più chiaro che il modo migliore per impedire ai bambini di cercare di andarsene era fargli desiderare di restare. In altre parole, ci siamo proposti di creare l'ambiente più attraente che un bambino possa desiderare per navigare sul web".

Quindi i designer di Microsoft hanno utilizzato colori molto vivaci e personaggi buffi per rendere l'esperienza di navigazione adatta ai bambini. Hanno anche aggiunto l'opzione per personalizzare l'aspetto del browser, in modo che i bambini possano essere creativi e optare per un layout facile da navigare.

Per riportare il browser alla normalità, un adulto dovrà inserire le proprie credenziali di Windows o macOS.

La modalità Kids è una delle numerose nuove funzionalità che verranno lanciata su Edge questo mese, ha affermato Microsoft. Quindi, se siete già utenti del browser Microsoft, tenete gli occhi aperti.
 

Fonte: gizmodo.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail