Microsoft dona 1 miliardo di dollari in tecnologia per le Ong

Microsoft dona 1 miliardo di dollari in tecnologia per le Ong

L'opera filantropica, annunciata da Nadella durante una tavola rotonda, dovrebbe portare nell'arco di tre anni oltre 70 mila Ong nel mondo ad accedere alle nuove tencologie
Microsoft dona 1 miliardo di dollari in tecnologia per le Ong FASTWEB S.p.A.

Un miliardo di dollari in risorse di cloud computing agli enti no profit. Lo ha annunciato Microsoft, attraverso le parole del Ceo Satya Nadella, durante una tavola rotonda dal titolo La trasformazione di domani. Redmond spera, nell'arco di tre anni, di aiutare così oltre 70 mila Ong nel mondo ad accedere "a una tecnologia che le aiuterà a superare le sfide più decisive per la società, generando nuova crescita in maniera equa".

Durante l'incontro, Microsoft ha affrontato il tema della quarta rivoluzione industriale, quella guidata dalla tecnologia digitale, e delle sue implicazioni in termini occupazionali. "Penso che i timori sul lavoro ci siano stati anche durante la seconda e la terza rivoluzione industriale, ad esempio con il passaggio dal lavoro nei campi a quello in fabbrica", ha osservato.

L'iniziativa annunciata da Sadella, Microsoft prevede risorse gratuite di archiviazione e computing a disposizione anche dei ricercatori universitari, mentre per le comunità svantaggiate in tutto il mondo Redmond punta a sviluppare iniziative che uniscono l'accesso a Internet e i servizi cloud.

20 gennaio 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail