Internet Explorer

Microsoft chiuderà Internet Explorer a Giugno 2022

Microsoft ha (finalmente) programmato la chiusura di Internet Explorer. L’addio è previsto per giugno del 2022
Microsoft chiuderà Internet Explorer a Giugno 2022 FASTWEB S.p.A.

Microsoft sta mandando finalmente in pensione Internet Explorer, dopo più di 25 anni di “onorato” servizio. Il vecchio browser web è ormai in gran parte inutilizzato dalla maggior parte dei consumatori da anni, ma Microsoft ha deciso di metterci definitivamente una pietra sopra il 15 giugno 2022, ritirandolo a favore di Microsoft Edge.

"Vi annunciamo che il futuro di Internet Explorer su Windows 10 sarà Microsoft Edge", afferma Sean Lyndersay, program manager di Microsoft Edge. "L'applicazione desktop Internet Explorer 11 verrà ritirata e il supporto non sarà più disponibile dal 15 giugno 2022."

Sebbene il canale LTSC (Long-Term Servicing Channel) di Windows 10 includerà ancora Internet Explorer, il prossimo anno, tutte le versioni consumer interromperanno il supporto del browser. 

L'alternativa per la maggior parte delle aziende sarà Microsoft Edge con la modalità IE. Microsoft ha creato la sua modalità IE per Edge un paio di anni fa e ha consentito alle aziende di adottare il nuovo browser basato su Chromium per i vecchi siti web legacy. La modalità IE supporta i vecchi controlli ActiveX e siti legacy, che sono sorprendentemente ancora utilizzati da molte aziende. Microsoft promette di supportare questa modalità IE in Edge almeno fino al 2029.

La fine di Internet Explorer è in realtà arrivata molto tempo fa. Microsoft ha interrotto il supporto per Internet Explorer 11 per l'app web Microsoft Teams già lo scorso anno e prevede di interrompere l'accesso ai servizi di Microsoft 365 entro la fine dell'anno. Internet Explorer 11 non sarà più supportato per i servizi online di Microsoft come Office 365, OneDrive, Outlook e altri il 17 agosto.

Microsoft ha anche cercato di impedire alle persone di utilizzare Internet Explorer per più di cinque anni. Microsoft Edge è apparso per la prima volta nel 2015 e ha dato il via alla fine del marchio Internet Explorer. Da allora Microsoft ha etichettato Internet Explorer come una "soluzione di compatibilità" piuttosto che un browser e ha incoraggiato le aziende a smettere di utilizzare il browser obsoleto a favore di Edge e della sua modalità IE.
 

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail