Windows 10 sicurezza

Microsoft, importante aggiornamento sulla sicurezza per Windows 10 

Un nuovo aggiornamento di Windows 10 a livello di Protezione e Sicurezza che agirą su Windows Defender
Microsoft, importante aggiornamento sulla sicurezza per Windows 10  FASTWEB S.p.A.

Non è stato un periodo felice per Microsoft se si parla di aggiornamenti, in particolare per quanto riguarda Windows 10.
Il problema è quando questi hanno un impatto negativo sulla sicurezza e idem vale se interessano le vulnerabilità del software associate appunto agli aggiornamenti. Microsoft poi spesso peggiora ulteriormente le cose introducendo ulteriore confusione al processo di aggiornamento.

Per una volta però Microsoft ha rilasciato un aggiornamento che renderà i dispositivi Windows 10 più sicuri per tutti i 900 milioni di utenti.
Questo aggiornamento si presenta come un "Tamper Protection", una protezione da manomissione, che bloccherà come prima cosa le modifiche dannose e non autorizzate alle impostazioni di sicurezza di Windows Defender.

Modifiche, ad esempio, come quelle che tenta di fare il recente Nodersok Windows "Zombie Attack" per disabilitare Windows Defender stesso.

Cos'è la Tamper Protection di Windows 10?

Microsoft ha annunciato, con effetto immediato, l'implementazione della protezione anti-manomissione su tutti i dispositivi Windows 10 sia sul panorama aziendale che per i privati.
Introdotta per la prima volta con l'aggiornamento Windows 1903 dello scorso maggio, la funzione sarà ora presente come impostazione predefinita su tutti i dispositivi.
L'unica prerogativa è che il dispositivo sia aggiornato a Windows 10 1903, mentre le versioni precedenti sono pronte a ottenerlo in corso d'opera.

Cosa fa quindi la Tamper Protection? Shweta Jha, un responsabile del programma con il team ATP (Microsoft Defender Advanced Threat Protection), ha affermato che gli intrusi spesso tenteranno di disabilitare il servizio Windows Defender Antivirus o i relativi servizi di monitoraggio comportamentale e scansione degli script, per provare a "abbattere lo scudo" e le altre difese. La Tamper Protection serve proprio ad aumentare le difese di Windows Defender contro queste minacce, aiutando così gli utenti a "mitigare malware e azioni che minino la sicurezza dei dispositivi" ha affermato Jha.

Tamper Protection è solo per gli utenti aziendali?

Le nuove funzionalità nascono principalmente per ambienti aziendali, infatti gli amministratori di Microsoft Defender ATP saranno in grado di bloccare le impostazioni di sicurezza se si utilizza Microsoft Intune per gestire le workstation, le quali avranno la Tamper Protection bloccata garantendo che l'impostazione sia abilitata tramite le impostazioni di Windows Security | Virus & Threat Protection. L'aggiornamento però è molto importante anche per gli utenti privati di Windows 10, che possono trovare la stessa funzionalità nelle impostazioni, pronta a essere attivata o disattivata.

Microsoft, in ogni caso, sembra si stia muovendo nella direzione in cui questa funzionalità sarà disponibile di default per tutti gli utenti. "Stiamo attivando questa funzionalità in maniera graduale", ha detto Jha, ma è possibile comunque verificare se l'opzione è già presente nella sezione Protezione da virus nel Windows Security e in caso attivarla.

Questo atteggiamento risulta importante anche se non si usa Windows Defender come antivirus, poiché nel momento in cui viene rimosso un metodo di protezione diverso e esterno, Windows 10 tornerà automaticamente al suo strumento di sicurezza. Questo è il motivo per cui attivarlo di default ha senso.

16 ottobre 2019

Fonte: forbes.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail