Barbie diventa un ologramma

Mattel vuole creare un dispositivo che renda la Barbie un ologramma

Mattel è pronta a lanciare un dispositivo che rende la bambola un ologramma per i più piccoli
Mattel vuole creare un dispositivo che renda la Barbie un ologramma FASTWEB S.p.A.

Barbie ha goduto di enorme successo sin da quando ha fatto il suo debutto verso la fine del 1950, ma negli ultimi tempi il giocattolo non è riuscito a entusiasmare i consumatori soprattutto a causa di un corpo poco realistico. Per questo motivo, Mattel ha deciso di sfruttare le intelligenze artificiali e lanciare Hello Barbie: un ologramma della bambola.

Si tratta di una piccola scatola dotata di una proiezione animata di Barbie in grado di rispondere alle domande dei bambini, ovvero una versione di Alexa o di Siri per i più piccoli.

Come funziona

Un ologramma della bambola verrà proiettato nella parte superiore del dispositivo e ogni volta che il bambino pronuncerà le parole magiche "Hello Barbie", l'immagine prenderà vita. Le funzioni sono numerose: si potrà richiedere di cambiare gli abiti della bambola, impostare una sveglia o accendere una luce notturna.

Problemi di privacy

Dal momento che Barbie funzionerà come un assistente vocale, si potrebbe andar incontro a questioni problematiche relative alla privacy. Mattel sostiene che, a differenza di Amazon Eco e Google Home, il giocattolo non registra e non conserva le conversazioni in un server. Dunque Hello Barbie Hologram funzionerà solo come un altoparlante Bluetooth. Sarà anche utilizzata una crittografia a 256 bit per poter soddisfare i requisiti della Federal Trade Commission in conformità alle leggi previste per la protezione dei bambini, ovvero Children's Online Privacy Protection Rule (COPPA). La società spera di ottenere presto questi certificati per poter lanciare il prodotto in autunno.

Altri aggiornamenti per Barbie

Non si tratta della prima avventura della società nel campo della tecnologia, ma sembra che una bambola parlante che utilizza un riconoscimento vocale possa rappresentare un motivo di successo. Il dispositivo Hello Barbie Dreamhouse, per esempio, risponde ai comandi vocali, come accendere le luci o aprire le porte.

Attualmente, Hello Barbie Hologram può esser ammirato presso lo stand di Mattel allestito in occasione della Toy Fair di New York. La società afferma che si tratta ancora di un prototipo e non del prodotto finito, dal momento che devono esser apportate le ultime modifiche. Non si sa ancora con esattezza il prezzo di vendita del dispositivo ma si pensa che possa aggirarsi intorno ai 300 dollari.

20 febbraio 2017

Fonte: techtimes.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail