MacOS Big Sur

MacOS Big Sur, le 5 nuove funzionalità da provare

Safari, Messaggi e Mappe ottengono importanti aggiornamenti con il nuovo sistema operativo Apple, come usarli al meglio
MacOS Big Sur, le 5 nuove funzionalità da provare FASTWEB S.p.A.

La versione finale dell'ultimo sistema operativo Mac di Apple, MacOS Big Sur, arriverà domani, secondo quanto riferito dai dirigenti di Apple durante un evento virtuale tenutosi questa settimana. Contestualmente, il gigante della tecnologia ha anche svelato nuovi Mac con il chip in silicio M1 di Apple. Nel frattempo, la versione beta pubblica di Big Sur (nota anche come  MacOS 11) è operativa da agosto ed è piena di funzionalità nuove e ridisegnate che rendono l'esperienza utente migliore.

Apple, durante la sua conferenza annuale per gli sviluppatori, a giugno, aveva annunciato che Big Sur sarebbe stata la prima versione del sistema operativo a funzionare sui nuovi Mac basati su Apple ARM, così come sulle vecchie macchine basate su Intel. Se acquisterete un nuovo MacBook Pro, MacBook Air o Mac Mini con il chip M1,  MacOS Big Sur sarà ottimizzato per funzionare su queste macchine. Le app funzioneranno più velocemente e in modo più fluido, hanno detto i dirigenti Apple durante l'evento, e vedrete anche una maggiore sicurezza dei dispositivi.

Abbiamo selezionato cinque nuove funzionalità di Big Sur che vorrete di sicuro provare prima di fare il passaggio.

Safari

Cosa c'è di nuovo: forse il più grande aggiornamento di MacOS Big Sur arriva nel browser web Safari di Apple. Apple ha affermato che questo è il più grande aggiornamento di Safari dal suo lancio nel 2003. Il browser rinnovato caricherà i siti web visitati più spesso molto più velocemente e avrà migliori capacità di gestione delle schede. Troverete anche funzionalità per la privacy migliorate, incluso un pulsante di segnalazione che consente di vedere in che modo i siti web tracciano i vostri dati e monitorano se una delle vostre password è stata compromessa.

Una nuova categoria App Store per le estensioni di Safari vi consentirà di personalizzare i siti e gli orari di utilizzo di ciascuna estensione, se non desiderate che siano sempre in esecuzione. E una pagina iniziale personalizzabile di Safari consentirà di scegliere da un gruppo di sfondi o di utilizzare una delle vostre foto. Potrete anche usarlo per tradurre fino a sette lingue diverse con una funzionalità integrata.

Come usarlo: aprite il browser Safari come prima. Il percorso successivo dipende da cosa volete fare: se scorrerete fino a un sito web in un'altra lingua, sarete in grado di premere un pulsante per tradurlo. Se avete diverse schede aperte, vedrete le favicon del sito web per impostazione predefinita in modo da poter individuare più velocemente quella che desiderate. Visualizzate l'anteprima del contenuto in una scheda passandoci sopra con il mouse e cliccate sulla destra per eliminarle tutte. Toccate il pulsante di segnalazione della privacy per vedere quali dei vostri dati vengono raccolti sul sito che state esplorando.

Messaggi

Cosa c'è di nuovo: la nuova app Messaggi in MacOS Big Sur include nuovi modi per appuntare le conversazioni (simile a una funzione nel nuovo iOS 14), opzioni per gestire meglio i messaggi di gruppo, una funzione di ricerca riprogettata e nuove opzioni per progettare Memoji e utilizzare gli effetti dei messaggi.

Come utilizzarlo: aggiungete le conversazioni importanti nella parte superiore dell'app per un accesso più rapido. Inviate messaggi diretti a una persona in un gruppo o thread all'interno di un gruppo, per tenere sotto controllo le chat più grandi. Digitate il nome di qualcuno nel gruppo per taggarlo direttamente nella conversazione. Potete scegliere di essere avvisato di nuovi messaggi nel gruppo solo quando il vostro nome viene menzionato. Organizzate i risultati della ricerca per link, foto o termini corrispondenti. Aggiungete effetti ai messaggi come palloncini e coriandoli e create e personalizzate il vostro Memoji sul Mac.

Mappe

Cosa c'è di nuovo: la nuova app Mappe su Big Sur include più opzioni per aiutarvi ad esplorare nuovi luoghi e condividere ciò che trovate, vedere mappe interne dettagliate dei principali aeroporti e centri commerciali, vedere una vista a 360 gradi di una destinazione e utilizzare il percorso dedicato ai veicoli elettrici.

Come utilizzarlo: esplorate un'area con guide da risorse affidabili o createne una vostra, contrassegnando i vostri ristoranti, parchi e luoghi di vacanza preferiti per realizzare una sorta di guida da condividere con amici e familiari. Scoprite la vista a 360 gradi di una destinazione con una funzione chiamata Look Around. Consultate le mappe dettagliate degli interni dei principali aeroporti e centri commerciali. Se avete un'auto o uno scooter elettrico, utilizzate il percorso migliore per questo tipo di veicoli, che terrà conto di fattori come stazioni di ricarica, condizioni meteorologiche, altitudine e livello di carica attuale del vostro veicolo elettrico lungo il percorso.

Widget

Cosa c'è di nuovo: come su iOS 14 e iPadOS 14, MacOS Big Sur porta i widget nella schermata iniziale. I widget sono icone grandi e dinamiche che visualizzano informazioni in tempo reale sull'app, come il meteo o il conteggio dei passi giornalieri.

Come utilizzarlo: invece di aprire app per il meteo, il calendario o il monitoraggio del fitness, potrete utilizzate i widget per vedere una panoramica delle informazioni principali visualizzate in un feed live sulla home. Visualizzate diversi widget in diversi momenti della giornata, in modo da vedere, ad esempio il meteo previsto al mattino e le notizie nel pomeriggio. Potrete inoltre creare widget di piccole, medie o grandi dimensioni.

App per iPhone e iPad

Cosa c'è di nuovo: se acquisterete uno dei prossimi Mac di Apple alimentati dai nuovi chip in silicio di Apple, il vostro computer sarà in grado di eseguire in modo nativo le app per iPhone e iPad.

Come utilizzarle: andate sul Mac App Store per installare le nuove app. Molte di queste potranno essere eseguite insieme alle app MacOS. Se avete già acquistato un'app su iOS, non sarà necessario acquistarla di nuovo per MacOS: verrà scaricata in automatico.

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail