Cinema IMAX

La storia del 3D, parte 5. IMax

La diffusione dei film in 3D nelle sale cinematografiche ha consentito uno sviluppo della tecnologia stereoscopica verso l'IMax
La storia del 3D, parte 5. IMax FASTWEB S.p.A.

 

L’ IMax (Image Maximum) è un sistema di proiezione della pellicola cinematografica che ha la capacità di mostrare immagini a una grandezza e risoluzione infinitamente superiore rispetto ai sistemi di proiezione convenzionali, utilizzando pellicole cinematografiche più larghe (10000×7000). Per fare questo, il fotogramma da 70mm viene esposto orizzontalmente all’interno del proiettore, tanto che le immagini arrivano a misurare 69,6mm in larghezza e 48,5mm in altezza. Tanto per fare un paragone, le immagini delle tradizionali pellicole 35mm sono larghe 48,5mm e alte 22,1mm.

A causa delle sue caratteristiche, la pellicola IMax gira nel proiettore a una velocità tre volte superiore per raggiungere lo standard dei 24 fotogrammi al secondo. Durante il processo dell’IMax 3D viene utilizzata una camera con lenti separate per rappresentare l’occhio destro e l’occhio sinistro. Queste due lenti sono poste a una distanza di 64mm a simulare l’occhio umano. Ciascuna lente alimenta un rotolo di pellicola separato e, proiettando le due pellicole contemporaneamente, gli spettatori riescono a vivere l’esperienza di vedere un’immagine 3D su uno schermo 2D.

Tra i vantaggi di questa tecnologia c’è l’alta spettacolarità: l’IMax nasce e si sviluppa nei parchi divertimento. Tra gli svantaggi, almeno per ora, ci sono i costi molto elevati. Un intero film in IMAX oggi sarebbe davvero troppo caro da produrre anche per un emiro arabo. Per questo, tra i titoli recenti che hanno fatto uso di questa tecnologia, solo alcuni minuti sono girati e proiettati in IMax, di solito per aumentare un elemento drammatico e/o spettacolare. Per esempio, la rapina iniziale ne Il Cavaliere Oscuro (28 minuti), 9 minuti in Transformers – La vendetta del cadutola scena del grattacielo in Mission: Impossible – Protocollo fantasma (30 minuti) fino ai 72 di Il cavaliere oscuro – Il ritorno.

Per godere a pieno dell’esperienza IMAX bisogna aver visto uno di questi film in una sala IMAX, ma in Italia al momento sono solo due: un IMax 3D a Riccione e un IMax Digitale a Pioltello. Fatevelo dire da chi c’è stato: lo schermo si amplia visibilmente e l’esperienza è assolutamente indescrivibile. Che sia questo, come dice Christopher Nolan, il futuro del cinema al cinema?

 

3 gennaio 2013

Fonte: blog.chili-tv.it
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail