Fastweb

La scuola guida del futuro passa dal simulatore di guida

Apple Arcade Videogames #apple arcade #videogames Come funziona e quali giochi ha Apple Arcade Il servizio di gaming di Apple consente di giocare su qualunque dispositivo della mela morsicata. A disposizione, un catalogo titoli sviluppato in esclusiva
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
La scuola guida del futuro passa dal simulatore di guida FASTWEB S.p.A.
Simulatore di guida
Web & Digital
Ogni anno centinaia di ragazzi muoiono in incidenti stradali. L'utilizzo di simulatori potrebbe ridurre drasticamente il numero di vittime

Nel 2013 (ultimi dati disponibili rilasciati dall'Istat) in Italia ci sono stati ben 3385 decessi causati da incidente stradale: i conducenti deceduti sono stati 2297, mentre 219 avevano meno di 24 anni di età. Gli incidenti stradali si confermano, dunque, come una delle principali cause principali di morte in giovane età, molto spesso causata da imperizia, distrazione o scarsa esperienza di guida in situazioni pericolose.

Nonostante questi dati, le modalità  per ottenere la patente di guida in Italia non subiscono modifiche ormai da decenni. L'esame di guida si articola in due fasi: la prima teorica, nel corso della quale si studia il funzionamento dell'automobile e il Codice della strada; e una seconda pratica, cui si accede dopo aver superato i quiz patente. È con la scuola guida che i ragazzi appena maggiorenni assaporano per la prima volta l'asfalto al volante di un'automobile: dopo aver effettuato alcune prove accompagnati da un istruttore riconosciuto dalla motorizzazione si potrà sostenere l'esame finale e ottenere così l'agognata tessera rosa.

 

Simulatore di guida

 

Non sempre, però, la scuola guida dà modo di mettere alla prova i riflessi e la capacità dei giovani di riuscire a districarsi anche nelle situazioni più complesse. Negli stati del Nord Europa, ad esempio, gli aspiranti guidatori devono sottoporsi a uno o più test di guida in condizioni atmosferiche sfavorevoli: scuola guida nel corso di precipitazioni nevose o piovaschi e prova su strada ghiacciata o coperta di neve.

Una soluzione alternativa, che eviterebbe di mettere a rischio la vita dei giovani nel corso dei test su strada, sarebbe integrare le prove pratiche con dei test al simulatore di guida, per ricreare artificialmente condizione estreme e pericoli che un ragazzo può incontrare al volante. Un esperimento in tal genere è già stato effettuato negli Stati Uniti e ha visto l'impegno di diversi istituti scolastici, in prima linea per diminuire gli incidenti stradali.

L'esempio statunitense

Negli USA un progetto pilota per introdurre il simulatore di guida all'interno delle high school è stato lanciato nel 2005: merito di un Senatore della Georgia (stato nel sud-est degli USA), promotore di un intervento legislativo che destina il 5% delle multe stradali all'acquisto di simulatori da installare nelle scuole superiori statali.

 

Simulatore di guida

 

Ciò ha permesso a decine di migliaia di ragazzi di esercitarsi in varie prove: dal riconoscimento dei pericoli sulle strade, alla capacità di controllare le gomme su un asfalto bagnato o sdrucciolevole. Le statistiche rivelano che in Georgia, con l'introduzione del simulatore di guida, il numero di giovanissimi coinvolti in incidenti stradali è diminuito del 60% circa.

E in Italia?

Anche nel Bel Paese, nel 2006, fu lanciato il progetto "Campionato guida sicura", iniziativa promossa dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti dedicata ai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Grazie al campionato, alcune decine di ragazzi hanno potuto sostenere, oltre ai quiz patente, anche dei test al simulatore di guida e delle prove in un autodromo italiano. Rivolto a un pubblico di giovani, il progetto ha avuto come obiettivo proprio quello di educare alla guida sicura quella fascia di automobilisti statisticamente più esposta ai rischi di incidentalità stradale. Purtroppo l'iniziativa non ha avuto seguito e non è stata riproposta negli anni seguenti.

 

Simulatore di guida

 

I vantaggi e i costi del simulatore di guida

Il vantaggio principale di installare un simulatore di guida all'interno di una scuola superiore è la diminuzione degli incidenti stradali, come confermato dalle statistiche statunitensi (oltre alla Georgia anche altri stati USA hanno adottato il progetto lanciato nel 2005). Grazie al simulatore i ragazzi possono sperimentare condizioni atmosferiche difficili ed essere pronti a schivare i pericoli che si presentano sulla strada. Avere dei riflessi allenati può fare la differenza in un momento difficile. L'unico inconveniente sono gli alti costi per l'installazione di un simulatore di guida: i prezzi oscillano da un minimo di 7.000 euro fino ad arrivare a 20.000 euro.

 

Simulatore di guida

 

Il modello base comprende gli schermi che riproducono la strada, con il volante e i pedali del freno e dell'acceleratore. Aumentando la spesa, si possono aggiungere anche altre componenti dell'automobile, come la scocca e la chiave per l'accensione.

Quando il gioco supera la realtà

Chi non permettersi di acquistare un simulatore di guida, può ripiegare su un prodotto alternativo dall'assoluta affidabilità e utilizzato da molti piloti per esercitarsi durante i periodi di inattività. iRacing è considerato dalla critica il miglior simulatore di guida presente sul mercato: il gioco, come molti MMORPG (Massive Multiplayer Online Role-Playing Game) di vecchia data funziona sottoscrivendo un abbonamento mensile, trimestrale o annuale.

 

iRacing

 

Per il pacchetto completo il costo raggiunge quasi i mille dollari, ma l'utente ha a disposizione un vasto parco auto e la possibilità di esercitarsi con un simulatore su delle piste autentiche.

copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #automobile #mmorpg #videogames

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.