La legge di Moore compie 50 anni

La legge di Moore compie 50 anni

Il celebre enunciato di Gordon Moore compie il suo primo mezzo secolo, un traguardo storico che secondo molti, a cominciare da Moore stesso, non arriverą ai 60 anni
La legge di Moore compie 50 anni FASTWEB S.p.A.

Compie 50 anni la Legge di Moore, l’enunciato elaborato dall’informatico e imprenditore statunitense Gordon Moore nel 1965 e pubblicato sulla rivista specializzata Electronics, secondo cui  “il numero di transistor che è possibile stampare su di un circuito integrato raddoppia ogni 18-24 mesi”.

Da decenni i transistor sono gli elementi base della maggior parte dei dispositivi elettronici, sia analogici sia digitali. La Legge di Moore è stata raffigurata da un grafico che mostra l’aumento nel tempo del numero di transistor presenti in un circuito integrato. Come ha detto più volte lo stesso Gordon Moore nessuna crescita esponenziale, per definizione, può andare avanti per sempre. Data per spacciata più di una volta, la legge dei chip è stata regolarmente salvata da una catena ininterrotta di scoperte scientifiche e di soluzioni tecnologiche che l’hanno tenuta in vita fino a oggi.

La legge di Moore cesserà di essere valida da qui a 10 anni, dice lo stesso Moore, anche se non tutti sono d'accordo con l'opinione del visionario fondatore di Intel. La discussione su come far avanzare la tecnologia dei transistor a dispetto dei limiti fisici del silicio è sempre più viva per continuare la tradizione avviata da Moore e da Intel 50 anni fa.

20 aprile 2015

Fonte: usatoday.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail