Il ritorno dei BlackBerry

La cinese TCL produrrà i BlackBerry

Dopo il ritorno dei Nokia 150 è la volta dei telefoni dell'azienda canadese. Che però verranno prodotti dalla cienese TCL
La cinese TCL produrrà i BlackBerry FASTWEB S.p.A.

È un fine 2016 all'insegna dei ritorni quello che il mondo si appresta a vivere. Perché dopo il ritorno dei Nokia 150, anche gli smartphone BlackBerry torneranno sul mercato. E lo faranno grazzie all'accordo stretto tra la società di Waterloo e la cinese TCL, già costruttore dei telefonini Alcatel. BlackBerry non sembra infatti più intenzionata a produrre di telefoni per concentrarsi su servizi e software di sicurezza.

In base all'intesa TCL sarà produttore e distributore in esclusiva di tutti gli smartphone BlackBerry a livello globale, a eccezione però di mercati chiave per l'azienda canadese: India, Bangladesh, Indonesia, Nepal e Sri Lanka. I dispositivi saranno basati sul sistema operativo Android ed equipaggiati con una suite di software e servizi di BlackBerry.

16 dicembre 2016

La Redazione
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail