Smartphone in Iran

L'Iran contro le videochiamate, portano corruzione

Quattro Grandi ayatollah hanno emesso decreti religiosi di condanna del servizio per smartphone che consente di guardarsi mentre si parla al telefono
L'Iran contro le videochiamate, portano corruzione FASTWEB S.p.A.

 

L'Iran si scaglia contro i videofonini: sottolineando che la pratica rischia di essere immorale, quattro Grandi ayatollah hanno emesso decreti religiosi di condanna del servizio per smartphone che consente di guardarsi mentre si parla al telefono.

I capi religiosi hanno fatto pubblicare su giornali quattro distinte lettere in cui affermano che dall'uso dei videofonini ''possono esserci alcuni benefici'' ma sicuramente questo tipo di apparecchio ''porterà corruzione morale'' per ''ragazze e ragazzi'' e comunque ''non c'è bisogno di possederlo''. Le società telefoniche pubbliche e private ''dovrebbero fermare'' la fornitura del servizio che va ''contro l'insegnamento religioso'' e inoltre ''minaccia le fondamenta della famiglia''.

L'intervento segue il lancio di campagne pubblicitarie con cartelloni per strada e in tv (spot sono passati proprio ieri sera) da parte della compagnia Rightel che sta lanciando un servizio di videochiamate.

19 febbraio 2013

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail