RealSense ID

RealSense ID, l'alternativa di Intel al Face ID

Intel presenta la tecnologia RealSense ID per l'autenticazione facciale mediante intelligenza artificiale
RealSense ID, l'alternativa di Intel al Face ID FASTWEB S.p.A.

Intel ha annunciato oggi una nuova soluzione chiamata RealSense ID, una tecnologia che combina sensori di profondità con intelligenza artificiale per l'autenticazione facciale. Se questa descrizione suona come qualcosa di simile a Face ID, è perché lo è.

Proprio come Face ID, infatti, RealSense ID si basa su due obiettivi della fotocamera e su sensori speciali in grado di catturare la profondità. In combinazione con una rete neurale avanzata, può rilevare e distinguere il volto di una persona, il che lo rende utile come metodo di autenticazione per dispositivi intelligenti.

Secondo Intel, il processo di installazione è semplice e si basa anche su un chip di sicurezza che memorizza e crittografa i dati dell'utente, proprio come Secure Enclave su iPhone e iPad.

"Con un semplice processo di registrazione e nessuna configurazione di rete necessaria, Intel RealSense ID offre una soluzione naturale e altamente accurata che semplifica l'accesso sicuro. Utilizzando solo uno sguardo, gli utenti saranno in grado di sbloccare rapidamente ciò che è importante per loro. Intel RealSense ID combina la profondità attiva con una rete neurale specializzata, un system-on-chip dedicato e un elemento protetto integrato per crittografare ed elaborare i dati degli utenti in modo rapido e sicuro."

L'azienda afferma che RealSense ID può essere integrato a serrature intelligenti, controllo degli accessi, sistemi di punti vendita, bancomat, chioschi e molti altri dispositivi. Intel ha costruito la sua tecnologia con un sistema anti-frode che funziona contro i tentativi di sbloccare il dispositivo con immagini, video o maschere. La probabilità che qualcuno inganni il sistema di riconoscimento facciale di Intel è una su un milione, lo stesso numero che Apple dichiara sulla precisione del Face ID.

Da quando Face ID è stato introdotto su iPhone X nel 2017, non abbiamo visto molti concorrenti includere una tecnologia simile nei loro prodotti, forse perché i sensori Face ID sono costosi e richiedono un considerevole spazio interno disponibile. Sebbene altri smartphone, tablet e computer offrano il riconoscimento facciale, spesso funzionano basandosi sulla semplice identificazione del viso dell'utente in un'immagine 2D.

Sarà interessante vedere se RealSense ID di Intel porterà il suo sistema di riconoscimento facciale a livello di Face ID su altri dispositivi. Nel frattempo, voci suggeriscono che Apple aggiungerà nuovamente il Touch ID sui futuri iPhone poiché alcuni utenti sembrano preferire il metodo biometrico tradizionale.

Fonte: 9to5mac.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail