Un nuovo aggiornamento di Chrome ottimizza i consumi

L'aggiornamento di Chrome 57 ottimizza i consumi

L'update blocca i processi in background nelle schede aperte per consentire il risparmio di risorse
L'aggiornamento di Chrome 57 ottimizza i consumi FASTWEB S.p.A.

Nel caso in cui utilizzaste Chrome come browser principale, sarete già a conoscenza del fatto che può essere un vero e proprio divoratore di risorse in grado di consumare troppa batteria. Per risolvere questo problema, è stata progettata appositamente una versione del browser che metta in secondo piano le schede rimaste aperte inutilmente. Infatti, stando a quanto riporta il blog Chromium, sono proprio le pagine aperte in background a incidere sul consumo del computer.

Grazie al nuovo aggiornamento, ogni scheda, una volta rimasta in background, avrà a disposizione un lasso di tempo di 10 secondi per l'esecuzione dei task che verranno poi interrotti per consentire il risparmio della memoria, dei dati e della batteria. Dunque, la riproduzione audio o il mantenimento di connessione WebSockets e WebRTC avverrà solo se il sistema considera la pagina in primo piano.

Il team che si è occupato dello sviluppo assicura che questa funzione consentirà agli utenti di risparmiare fino al 25% in termini di risorse occupate. È possibile scaricare il browser direttamente dal sito ufficiale e nonostante Chrome 57 sia stato rilasciato pochi giorni fa, la società ha deciso di migliorare il servizio immediatamente.

15 marzo 2017

Fonte: engadget.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail