Fastweb

Internet Explorer, consigli e trucchi per ottimizzarlo

Opera Web & Digital #opera #browser Opera GX, il browser dedicato ai gamers Si chiama Opera GX, ed è disponibile da oggi in Early Access. Dedicato a chi usa il PC principalmente per giocare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Internet Explorer, consigli e trucchi per ottimizzarlo FASTWEB S.p.A.
Internet Explorer
Web & Digital
Il browser Microsoft resta uno dei più utilizzati dagli Internauti. Ecco come rendere più piacevole l'esperienza di utilizzo

Anche se con l'arrivo di Windows 10 dovrebbe essere mandato in pensione per far spazio a Spartan, Internet Explorer resta tra i browser web più utilizzati al mondo. Secondo le ultime statistiche, il programma per la navigazione online sviluppato da Microsoft ha una percentuale di utilizzo di poco inferiore al 20% e resta il preferito dagli internauti dopo Google Chrome.

Una breve guida con consigli e trucchi sull'ottimizzazione di Internet Explorer, potrebbe essere utile ancora a molti utenti a spasso nel web.

Homepage iniziale

La pagina iniziale (quella visualizzata all'apertura del programma, per intendersi) è indubbiamente una delle più importanti ogni volta che ci si connette a Internet: deve essere al tempo stesso leggera (così da facilitare e velocizzare l'apertura del browser) e al tempo stesso fornire dei servizi utili all'utente. Per questo motivo molti utenti scelgono un motore di ricerca: solitamente molto leggero, permette di accedere a tutti i siti web in pochissimi click.

 

Homepage iniziale

 

Per impostare una nuova homepage iniziale sarà necessario accedere alle Impostazioni Internet cliccando sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra e scegliendo la voce nel menu a scomparsa e nella nuova finestra inserire la pagina di inizio. Se proprio non volete inserire il solito Google o Bing, potreste provare con DuckDuckGo, motore di ricerca che tutela la privacy.

Cookie e localizzazione

Nel corso della navigazione, come si sa, il browser fa ricorso a strumenti tecnici che facilitano il riconoscimento dell'utente, le preferenze e altre impostazioni utilizzate solitamente online. Questo, però, mette a rischio la privacy: la cosiddetta Cookie Law serve esattamente a mettere in guardi gli utenti dei possibili pericoli che i loro dati personali potrebbero correre online. Internet Explorer dà modo all'utente di bloccare i cookie in maniera automatica, senza doversi affidare a servizi esterni. Dalle Impostazioni Internet cliccare sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni (nella parte alta della finestra) cliccare su Avanzate. La nuova finestra, più piccola rispetto alla precedente, darà modo di gestire a proprio piacimento l'utilizzo dei cookie nel corso della navigazione.

 

Gestione cookie

 

Allo stesso modo, uno dei trucchi da seguire nel caso in cui si voglia aumentare il livello di privacy è quello di impedire al browser di localizzare la nostra posizione e inviarla ai siti web che si visitano. Nella scheda Privacy delle Impostazioni Internet selezionare l'opzione “Non consentire mai ai siti Web di richiedere la posizione dell'utente” e il gioco è fatto.

Cronologia e chiusura del programma

Terminata la sessione di navigazione potrebbe essere conveniente non lasciare alcuna traccia delle pagine appena visitate e dei file scaricati. In questo modo, anche se qualcun altro dovesse accedere al nostro computer, non avrà modo di controllare la cronologia e studiare le nostre abitudini in Rete.

 

Impostazioni cronologia

 

Nella scheda Generale della Impostazioni Internet del browser Microsoft cercare la sezione Cronologia esplorazioni (più o meno a metà pagina) e selezionare l'opzione “Elimina la cronologia al momento di uscire”. Cliccando sul pulsante “Elimina...” appena in basso, invece, sarà possibile selezionare gli elementi da mantenere e quelli cancellare ogni volta che si esce da Internet Explorer.

Browser predefinito

Si tratta di un consiglio utile all'80% circa degli internauti che utilizza solo occasionalmente Internet Explorer. All'apertura del browser, infatti, verrà chiesto se lo si vuole impostare come programma predefinito per la navigazione nel web.

 

Browser predefinito

 

Per evitare che questa domanda sia ripetuta ogni volta che si accedere al programma, accedere alle Impostazioni Internet, accedere alla scheda Avanzate e scorrere l'elenco della sezione Impostazioni fino a trovare l'opzione “Avvisa se Internet Explorer non è più il browser predefinito”. Togliere la spunta e non si riceveranno più avvisi di questo tenore.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #internet explorer #browser #web

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.