SimSensei

Il Kinect ti dice se sei depresso

Leggendo le espressioni facciali e interpretando i toni della voce può diagnosticare la depressione….
Il Kinect ti dice se sei depresso FASTWEB S.p.A.

 

Ci sono modi nuovi per utilizzare gli accessori di gioco per scopi che vanno al di là della componente ludica. Ci hanno pensato i creatori di SimSensei, che utilizza il Kinect di Microsoft per diagnosticare utenti potenzialmente depressi per mezzo di una psicologa digitale.

SimSensei sfrutta la webcam e il sensore Kinect per misurare i cambiamenti del viso e tradurre il linguaggio del corpo, attraverso una serie di domande alle quali l’utente deve sottoporsi.  SimSensei “legge” le espressioni facciali ed è in grado di diagnosticare eventuali sintomi della depressione.

Gli sviluppatori hanno intervistato circa 60 persone, e almeno la metà delle persone intervistate ha mostrato sintomi di depressione gravi. Una postura non proprio adeguata e un’espressione infelice, mostrata troppo a lungo davanti alla webcam, hanno determinato feedback diversi e tracciato con successo i primi segnali di uno dei malesseri contemporanei più diffusi.

 

Le console di videogiochi di ultima generazione potrebbero inoltre aiutare a misurare il dolore cronico nei bambini. Il Children's National Medical Center di Washington D.C. ha appena inaugurato un programma ad hoc in cui sono impiegati software ludici concepiti per scopo terapeutico combinati anche in questo caso alla tecnologia di Kinect. I piccoli pazienti vengono immersi in un mondo virtuale in cui disegnare, giocare, fare esercizi mentre i loro movimenti vengono rilevati dai sensori della piattaforma e analizzati. In questo modo, è spiegato sul sito web del centro, '' per la prima volta i medici sono in grado di misurare quantitativamente il dolore cronico provato dai piccoli pazienti e valutare i progressi del trattamento''. I videogiochi sono da un lato un diversivo ludico e dall'altro inducono i bambini a compiere movimenti come in una sessione di terapia tradizionale.

5 aprile 2013

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail