Tablet

Il boom di tablet e smartphone fa calare le vendite di hard disk

Secondo una ricerca americana i dischi rigidi saranno sempre più usati solo per applicazioni professionali, come i grandi data center
Il boom di tablet e smartphone fa calare le vendite di hard disk FASTWEB S.p.A.

 

Fra le vittime del boom di tablet e smartphone, oltre ai netbook e secondo qualcuno anche ai pc, ci sono gli hard disk. A dirlo una ricerca del centro studi Usa Ihs iSuppli, secondo cui questi dispositivi saranno sempre più usati solo per applicazioni professionali, come i grandi data center.

Secondo i numeri del rapporto, i ricavi dalla vendita degli hard disk si fermeranno a 32,7 miliardi di dollari, con un calo dell'11,8% rispetto al 2012. Per quanto riguarda i pezzi venduti si è passati da 659,7 milioni nel 2010 a 578,1 milioni lo scorso anno:  "L'industria degli hard disk affronterà molte sfide nel 2013 - spiega il rapporto - le vendite dei pc diminuiranno quest'anno, e anche quelle dei notebook sono sotto pressione a causa delle preferenze dei consumatori per smartphone e tablet".

A contribuire, spiegano gli esperti, c'è anche il successo delle memorie a stato solido, concorrenti degli hard disk, che in pochi anni sono passate da 8 dollari per Gigabyte a uno: "Gli hard disk continueranno ad essere usati per le applicazioni professionali - spiega il rapporto - come il cloud storage o i data center. Un altro tipo di dispositivi che abbandoneranno i pc sono i drive ottici, come i lettori cd e Dvd, vittime del continuo assottigliarsi dei notebook e della preferenza degli utenti per i video in streaming".

5 febbraio 2013

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail