%MAINIMGALT%

Ibm, realizzato un chip da 7 nanometri

La tecnologia permetterà di realizzare microprocessori con più di 20 miliardi di transistor, ma al tempo stesso il 50% più piccoli rispetto alle soluzioni a 10 nanometri
Ibm, realizzato un chip da 7 nanometri FASTWEB S.p.A.

Un chip da 7 nanometri, quindi con circuiti molto più piccoli rispetto a quelli attuali, fa capolino nel mercato. A realizzarlo Ibm, compiendo così un passo in avanti nella perenne ricerca di transistor al silicio sempre più piccoli.

Secondo IBM questa nuova tecnologia permetterà di realizzare microprocessori con più di 20 miliardi di transistor, ma al tempo stesso il 50% più piccoli rispetto alle soluzioni a 10 nanometri. Attualmente i chip più avanzati sono basati su transistor a 14 nanometri e si guarda ai 10 nanometri per i prossimi anni. Il chip a 7 nanometri realizzato da IBM è il frutto di oltre 10 differenti scoperte messe a segno in questi anni e si basa su transistor con un canale in silicio-germanio (SiGe). Il chip è stato realizzato con litografia Extreme Ultraviolet (EUV), un metodo di produzione differente e più avanzato di quello attuale. Al momento richiede ingenti investimenti in nuovi macchinari e ha un problema: realizza wafer di chip più lentamente rispetto all'attuale tecnologia Deep ultraviolet (DUV), anche se ovviamente si cercherà di risolvere il problema.

Le aziende di semiconduttori fanno a gara per ridurre le dimensioni dei transistor e altri componenti microscopici con una cadenza competitiva osservata per la prima volta dal cofondatore di Intel Gordon Moore 50 anni fa, che prende appunto il nome di Legge di Moore. IBM, l'anno scorso, ha annunciato investimenti per 3 miliardi di dollari in 5 anni nel campo della ricerca e sviluppo sui semiconduttori. L'azienda sta investendo comunque anche in Internet delle cose, cloud computing, big data, cognitive computing e prodotti mobile.

9 luglio 2015

Fonte: wsj.com
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail