I videogames violenti rendono i bambini aggressivi

I videogames violenti rendono i bambini aggressivi

Una ricerca conferma l'impatto dei videogiochi sullo sviluppo psicologico dei minori. Quelli ripetitivi conducono a uno sviluppo neuronale di più basso livello
I videogames violenti rendono i bambini aggressivi FASTWEB S.p.A.

Un videogioco può arrecare danni ai bambini. Se il genere è sbagliato può ritardarne lo sviluppo psicologico, con gravi ripercussioni anche in età adulta. Quelli violenti invece possono portare allo sviluppo di aggressività, ostilità o insensibilità e perdita di empatia. E' quanto emerge da una nuova ricerca australiana dedicata all'impatto sul cervello dei media e della tecnologia.

La ricerca condotta dall'Istituto per la prima infanzia dell' università Macquarie di Sydney, mostra che l'85% delle app comprate per i bambini sono solo giochi di 'comportamentismo', che chiedono di ripetere un'azione o di ricordare semplici fatti. Tali compiti semplici e ripetitivi conducono a uno sviluppo neuronale di più basso livello.

4 ottobre 2013

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail