Fastweb

I siti web più strani!

Esami in corso Smartphone & Gadget #web #app Maturità 2019, come arrivare preparati grazie a web e app Il 19 giugno inizieranno ufficialmente gli esami per mezzo milione di studenti italiani. Accanto a libri, appunti e post-it esistono tante applicazioni e piattaforme che possono aiutare i ragazzi a superare la sfida con successo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
I siti web più strani! FASTWEB S.p.A.
I siti web più strani!
Web & Digital
Viaggio nei websites più strambi che offre la Rete, tra simulatori virtuali di interventi chirurgici a quelli che offrono semplicemente un abbraccio....

Dal sito per far scoppiare virtualmente il pluriball, al simulatore di interventi chirurgici. Non saranno il massimo dell'utilità (e, in alcuni casi, nemmeno il massimo dell'eleganza) ma di certo entrano a pieno titolo nella classifica dei siti web più strani.


Pointerpointer. Trova immagini di qualcuno che sta puntando il dito esattamente nella posizione attuale del puntatore del vostro mouse.

Chi di voi non hai mai provato a scoppiare le famose "bollicine" della plastica da imballaggio? Ecco a voi: SnapBubbles, la versione virtuale di questo insolito passatempo.


Ecco il sito per scoprire il mondo senza muoversi dalla scrivania. Si chiama The Secret Door e vi permette di essere teletrasportati in località casuali in giro per il mondo grazie a Google Street View.

Surgeon Simulator 2013 è un simulatore online un po’ trash e un po’ macabro che ha generato tanta ilarità in rete. Il gioco di per sè vorrebbe essere educativo perché si tratta di un simulatore di operazioni chirurgiche, ma purtroppo nelle mani di qualche buontempone di turno può sfociare nel grottesco. 



7BillionWorld mostra ogni persona del mondo su una singola pagina web. Il sito web permette di visualizzare, sotto forma di un icona dalle sembianze umane, ciascuno dei circa 7 miliardi di abitanti che popolano il nostro globo. E, fidatevi, ci sono tutti, non pensate di contarli perché per farlo ci mettereste più di 110 anni, contandone 2 al secondo.


Il servizio offerto da Afterlife Telegrams è quanto più di insolito e di strano si possa trovare in rete. L’azienda infatti propone un nuovo e a suo dire efficace meccanismo per comunicare con l’aldilà. Per soli 5 dollari a parola, Afterlife Telegrams dichiara di far memorizzare i messaggi dei suoi clienti da malati terminali che s’impegnano a consegnarli – se possibile – al destinatario dopo il trapasso. La società come garanzia offre il rimborso della cifra se il malato sopravvive per più di un anno, ritardando dunque la consegna del messaggio.


Do Not Touch è un videoclip interattivo che porta alla ribalta i video interattivi che sembravano spariti, gettati letteralmente nel dimenticatoio. La band olandese Light Light con il suo singolo Kilo decide infatti di riportarli in vita in maniera molto originale con un progetto multimediale partecipativo. 


Il più bel posto in Internet. Per tutti quelli che si sentono soli.. questo non è un abbraccio vero .. ma ti fa sentire un pò meglio...


The Useless Web raccoglie il “meglio del peggio” che si può trovare in rete. Cliccate su PLEASE per attivare il teletrasporto!

17 giugno 2013

100web2.it
Massimiliano Puccio - www.100web2.it Il blog con tutto il meglio che offre la rete


Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #web #curiosità

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.