I big del web contro la pedopornografia

I big del web contro la pedopornografia

Al lavoro sulla tecnologia Iwf che etichetta le immagini pedopornografiche con codici che le rendono identificabili
I big del web contro la pedopornografia FASTWEB S.p.A.

I giganti del web contro la pedopornografia. Facebook, Google, Microsoft, Twitter e Yahoo! stanno lavorando con la Internet Watch Foundation (Iwf), che si occupa di abusi su minori, per adottare una tecnologia in grado di identificare e bloccare immagini pornografiche che riguardano minori online. La tecnologia di Iwf etichetta tali immagini con codici che funzionano come un'impronta digitale. L'obiettivo è scovare le foto e impedirne la pubblicazione si siti e social.

Le impronte digitali assegnate dagli analisti della Iwf a immagini non appropriate permetteranno alle cinque aziende di eliminare i contenuti in modo tempestivo, di bloccarne la pubblicazione e la condivisione. 

11 agosto 2015

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail