Fastweb

I 4 migliori tool per analizzare il disco rigido e liberare spazio

Windows 10 Web & Digital #windows 10 Windows 10, le novità della versione 1909 La versione 1909 di Windows 10 è pronta. Ecco quali sono le migliori funzionalità del nuovo sistema operativo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
I 4 migliori tool per analizzare il disco rigido e liberare spazio FASTWEB S.p.A.
I 4 migliori tool per liberare spazio sul disco rigido
Web & Digital
Il disco rigido sembra essere saturo? Ecco quattro strumenti utili per liberare spazio sul nostro hard disk

Quando il disco rigido inizia a riempirsi, non è necessario scavare attraverso File Explorer per vedere cosa sta affollando lo spazio. È possibile utilizzare un analizzatore di spazio su disco per eseguire la scansione dell'unità (o solo una singola cartella) e vedere esattamente quali cartelle e file stanno utilizzando tutto lo spazio. È quindi possibile prendere una decisione oculata su cosa rimuovere per liberare rapidamente spazio.

Questi strumenti sono diversi dalle app per la pulizia del disco, che rimuovono automaticamente i file temporanei e la cache. Un "analizzatore" esaminerà attentamente l'unità e fornirà una visione migliore di ciò che sta riempiendo lo spazio, in modo da consentire all'utente di eliminare le cose che non servono.

WinDirStat: il miglior strumento completo

WinDirStat  è sicuramente uno dei migliori, ed è probabilmente tutto ciò di cui avete bisogno. La sua interfaccia consente di vedere esattamente cosa sta occupando lo spazio sul disco rigido in un colpo d'occhio. Una volta avviato WinDirStat, è possibile inviare il comando per eseguire la scansione di tutte le unità locali, una singola unità come l'unità C: o una cartella specifica sul computer.

Al termine della scansione, verranno visualizzati tre riquadri. In cima c'è un elenco di directory che mostra le cartelle che utilizzano il maggior spazio in ordine decrescente. In basso, c'è una vista ad alberatura che mostra una pagina codificata a colori di ciò che sta usando lo spazio. Sulla destra, infine, c'è un elenco di estensioni di file che mostra le statistiche su quali tipi di file stanno utilizzando il maggior spazio. Serve anche come legenda, perché spiega i colori che appaiono nella parte inferiore della finestra.

Ad esempio, una volta cliccata una directory nell'elenco, sarà possibile osservarne il contenuto nella alberatura. Si potrà passare il mouse su un quadrato nella alberatura per vedere quale file rappresenta. È anche possibile fare clic su un'estensione di file nell'elenco per vedere esattamente dove si trovano i file di quel tipo. Cliccando con il pulsante destro del mouse su una cartella nell'elenco delle directory, si vedranno le opzioni possibili per eliminare rapidamente quella cartella o aprirla in Esplora risorse.
WinDirStat non offre un'app mobile sul proprio sito Web, ma è possibile scaricarne una versione da PortableApps.com  se si desidera portarla con sé e utilizzarla su vari PC senza doverla prima installare.

SpaceSniffer offre la migliore vista grafica

Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, ecco SpaceSniffer.
SpaceSniffer non ha l'elenco di directory come per WinDirStat. È solo una vista grafica che mostra le cartelle e i file in esse contenuti in base alla dimensione relativa, come la vista ad alberatura di WinDirStat.

Tuttavia, a differenza di WinDirStat, è possibile fare doppio clic sulle cartelle in questa interfaccia per avere un dettaglio grafico. Quindi, se, ad esempio, si dispone di un sacco di file che occupano spazio nella directory C:\Users\Name\Videos\, è possibile fare doppio clic su ogni directory a sua volta per scendere nel dettaglio e infine selezionare con il pulsante destro del mouse un file o una cartella per accedere a opzioni come Elimina e Apri.

Su WinDirStat, è possibile eseguire il dettaglio solo nell'elenco delle directory, non graficamente attraverso la visualizzazione dell'alberatura. È infatti necessario avviare una nuova scansione di una cartella specifica per ottenere una nuova visualizzazione grafica.
WinDirStat sembra più pratico, ma SpaceSniffer ha la migliore vista grafica. Se non siete interessati all'elenco delle directory, SpaceSniffer è sicuramente lo strumento che fa per voi. Funziona anche come applicazione portatile.

TreeSize Free per un'interfaccia comoda

Se preferite qualcosa di più semplice di WinDirStat, TreeSize Free è una buona alternativa. Fornisce la stessa lista di directory e le stesse interfacce di alberatura presenti su WinDirStat, ma non ha il suo stesso elenco di estensioni file, e la sua interfaccia in stile "ribbon" è un po' più familiare nelle versioni moderne di Windows della barra degli strumenti di WinDIrStat. TreeSize Free aggiunge anche una comoda opzione di scansione di Explorer, quindi è possibile fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi cartella in Esplora file e Esplora risorse e selezionare "TreeSize Free" per digitalizzare il suo contenuto.

Per visualizzare una mappa degli alberi in TreeSize Free, fare clic su Visualizza > Mostra mappa. Come nelle altre applicazioni, è possibile fare clic con il pulsante destro del mouse su file o cartelle nell'applicazione per eliminarli o aprirli.

Sebbene ci siano applicazioni TreeSize Personal e TreeSize Professional a pagamento, queste aggiungono solo funzionalità bonus come la possibilità di cercare file duplicati, cose che altri tool gratuiti possono fare allo stesso modo. Si può comunque scansionare e visualizzare lo spazio su disco usando la versione gratuita di TreeSize senza problemi.
Anche questo proggramma è disponibile anche come applicazione portatile, quindi non è necessario installarla prima di eseguirla.

Lo strumento di gestione della memoria integrato in Windows 10

Windows 10 ha uno strumento di utilizzo della memoria integrato che in alcuni casi può risultare estremamente utile. Non è un classico analizzatore di spazio su disco come gli strumenti di cui sopra, ma ha alcune caratteristiche simili.

Per accedervi, basta andare su Impostazioni > Sistema > Archiviazione e fare clic su un'unità. La schermata mostrerà un elenco di cose che occupano spazio su quell'unità, da app e giochi a file di sistema, video, foto e musica. Cliccando su una categoria, Windows suggerirà cosa è possibile rimuovere, come ad esempio un elenco di applicazioni installate ordinate in base allo spazio che occupano.

Sebbene questo strumento non sia potente come i precedenti, può essere utile per comprendere rapidamente l'utilizzo del disco e liberare spazio in un attimo. E c'è una buona probabilità che diventi più potente anche nei futuri aggiornamenti di Windows 10.

27 settembre 2018

Fonte: howtogeek.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #disco rigido #spazio disco #windirstat #spacesniffer #treesize free #windows 10

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.