Google Chrome

Google testa la navigazione gestuale su Chrome

La navigazione in stile Android 10 potrebbe arrivare sui tablet Chrome molto presto
Google testa la navigazione gestuale su Chrome FASTWEB S.p.A.

Solo pochi mesi dopo il rilascio di Pixel Slate, Google ha annunciato ufficialmente la sua uscita della produzione di tablet. Molti lo hanno considerato un brutto segno per il futuro dei tablet Chrome OS, pensando che Google non si sarebbe preoccupata di sviluppare funzionalità specifiche per tablet. Tuttavia, sono emerse prove che indicano che Google starebbe lavorando per portare qualcosa di simile alla navigazione gestuale di Android 10 sui nuovi tablet Chrome OS.

Android 10 è stato rilasciato all'inizio di quest'anno su telefoni Pixel e altri dispositivi, portando con sé tutta una serie di nuove funzionalità tra cui la modalità oscura e la navigazione gestuale. Se non avete ancora utilizzato i gesti su Android 10, sappiate che questi sostituiscono la tradizionale navigazione a tre pulsanti con gesti di scorrimento per tornare indietro, per tornare alla homepage, per cambiare app e per richiamare l'Assistente Google.

Sebbene i gestuali di Android 10 siano tutt'altro che perfetti, rendono l'esperienza di navigazione più "divertente" e, una volta abituati a scorrere per fare tutto, può essere difficile tornare a un dispositivo senza questo tipo di navigazione. Ecco perché, quindi, Google avrebbe deciso di apportare questa funzione anche su Chrome OS, o più specificamente sui tablet.

Da prima del rilascio del Pixelbook originale, Google ha lavorato duramente per rendere Chrome OS un'esperienza straordinaria sia su tablet che sui Chromebook con un'interfaccia utente molto intuitiva. Ora l'azienda sta testando la rielaborazione più radicale dell'esperienza del tablet Chrome OS, prendendo grande ispirazione dalla navigazione gestuale di Android 10.

Sul canale degli sviluppatori si notano due cose interessanti: primo è che le app di Chrome OS sono state elevate in quello che Google chiama un "hotseat". Il design ricorda fortemente il dock macOS. Sotto la nuova interfaccia utente delle app, troverete una sottile barra bianca che assomiglia molto alla barra di navigazione gestuale di Android 10.

Per ora, l'unica cosa vicina a un gesto per cui questa barra può essere utilizzata è scorrere verso l'alto per aprire la vista di avvio dell'app, che Google chiama la schermata principale. Tuttavia, questo era già possibile molto prima che questa barra di navigazione gestuale fosse aggiunta a Chrome OS. Scavando più a fondo, abbiamo trovato prove dei gestuali fondamentali su cui Google sta attualmente lavorando - indietro, panoramica e "homerview".

Il gesto per tornare indietro

Il primo gesto fondamentale nello sviluppo per i tablet Chrome OS è il classico gesto "indietro". Tecnicamente parlando, Chrome OS ha già comandi gestuali incorporati per avanti e indietro che funzionano usando "overscroll" ovvero scorrendo oltre il bordo della pagina. Su un touchscreen, questo gesto può essere attivato da qualsiasi punto della finestra, poiché si può scorrere toccando qualsiasi punto della pagina.

Il nuovo comando gestuale, al contrario, invece di utilizzare uno scorrimento eccessivo, "riserva" i primi 16 pixel sul lato sinistro dello schermo per questo tipo di comandi. Proprio come su Android 10, scorrere in quest'area "con sufficiente distanza di trascinamento o velocità" permetterà di tornare "indietro". Per ora, non vi è alcun segnale che si possa usare il gesto indietro anche sul lato destro, come invece è possibile fare su Android 10.

Proprio come l'attuale gesto di Chrome OS, sembra che il nuovo comando su tablet mostrerà una freccia per indicare che si sta per utilizzare il gestuale, nel caso in cui lo voleste annullare. Inoltre, il gesto non funzionerà se la scheda / finestra non ha nulla su cui "tornare indietro" o se ci si trova nella panoramica o nella vista iniziale.

Il gesto per tornare indietro si avvicina all'essere pronto per i test su Chrome OS Canary, poiché è stato appena aggiunto un flag (con qualche errore di ortografia).

Gesto di overview

Google ha anche già creato una flag per il secondo gesto di navigazione in fase di test, anche se la descrizione lascia molto a desiderare.

Leggendo il codice pertinente, sembra che saremo in grado di scorrere verso l'alto dalla parte inferiore dello schermo per trascinare una finestra particolare nella schermata principale di Chrome OS o nella overview. Non siamo ancora sicuri al 100% su come specificare la home page rispetto alla panoramica o sul motivo per cui si vorrebbe scorrere una finestra nella schermata principale.

Questo gesto probabilmente avrà molto più senso una volta che saremo in grado di provarlo, quindi rimanete sintonizzati, poiché dovrebbe arrivare su Chrome OS Canary nei prossimi giorni.

Gesto "Homerview"

Infine, abbiamo il gestuale per "Homerview" , che, come avrete notato, è un incrocio tra "home" e "overview". Questo gestuale si basa sul movimento di scorrimento verso l'alto già esistente per aprire la schermata principale.

Scorrere una seconda volta dalla parte inferiore dello schermo per accedere al menu di panoramica. In precedenza, l'unico modo per aprire la panoramica sui tablet Chrome OS era tramite un piccolo pulsante di panoramica nell'angolo in basso a destra dello shelf. Certo, il gesto Homerview sembra un modo molto più pratico per arrivare alla panoramica.

I tablet Chrome OS hanno molte potenzialità, tra cui offrire un browser Web completo in stile desktop, supporto per app Android e Linux e persino la possibilità di giocare con Google Stadia. Ciò che Google ha davvero bisogno di fare è legare insieme queste parti disparate in modo sensato e facile da usare su un tablet.

Si spera che la navigazione gestuale farà molto per rendere i tablet Chrome OS più intuitivi da usare e allo stesso tempo unificare l'esperienza tra Android 10 e Chrome OS.

24 ottobre 2019

Fonte: 9to5google.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail