Google Maps

Google Maps, come attivare la modalitÓ di navigazioneáin incognito

Questa e molte altre feature incentrate sulla privacy
Google Maps, come attivare la modalitÓ di navigazioneáin incognito FASTWEB S.p.A.

Oggi Google ha annunciato numerose nuove funzionalità per la privacy e la sicurezza: la modalità di navigazione in incognito per Google Maps, la cancellazione automatica della cronologia di YouTube, controlli della privacy Google Assistant e controllo password integrato nel password manager di Google.

Andiamo con ordine: Google Maps riceverà presto la modalità di navigazione in incognito. Google afferma che inizierà a essere lanciata su Android alla fine di questo mese, con il supporto per iPhone e iPad in arrivo successivamente. Proprio come per la modalità di navigazione in incognito su YouTube, sarà possibile cercare posizioni su Maps e visualizzarle senza che tali posizioni vengano aggiunte alla cronologia. Non verranno quindi utilizzate per personalizzare l'esperienza.

Quando questa funzione sarà disponibile, si potrà attivare cliccando sulla foto profilo e selezionare la modalità di navigazione in incognito. Google non ha detto se questa funzione sarà disponibile anche nella versione desktop, ma eventualmente, si può sempre aprire Google Maps in una finestra di navigazione in incognito in Chrome per desktop.

YouTube sta introducendo l'eliminazione automatica della cronologia, una funzione che è già disponibile per la cronologia delle posizioni degli account Google e dell'attività web delle app. Quando sarà disponibile, Google potrà eliminare automaticamente la cronologia delle visualizzazioni e delle ricerche di YouTube ogni 3 o 18 mesi, a seconda della scelta. Si otterranno alcuni vantaggi dalla personalizzazione, ma quantomeno YouTube non costruirà uno storico lungo anni degli interessi dell'utente.

Google Assistant riceve un miglioramento nei controlli vocali. Ora sarà possibile dire "Ehi Google, elimina l'ultima cosa che ti ho detto" o "Ehi Google, elimina tutto ciò che ti ho detto la scorsa settimana" per cancellare la cronologia dei comandi. Una funzione utile, che evita di dover scavare nei meandri delle impostazioni per eliminare la cronologia manualmente. Google afferma che questa funzione arriverà in inglese la prossima settimana, mentre per altre lingue la si aspetta per il prossimo mese.

Anche il gestore delle password di Google sta migliorando. Password Checkup sta infatti arrivando nel password manager di Google sul Web. Proprio come per funzionalità simili come LastPass e 1Password, il software rivelerà quali password sono deboli, quali sono state utilizzate su più siti Web e quali risultano compromesse nella violazione dei dati. In questo modo saprete quali password è meglio cambiare. Questa funzionalità arriva ad ottobre, mese della sensibilizzazione sulla cybersicurezza,. Un sondaggio di Google / Harris ha rilevato che il 66% degli americani riutilizza la stessa password per più siti e che solo il 12% degli americani utilizza un password manager.

Google afferma inoltre che la funzione di controllo della password arriverà su Chrome entro la fine dell'anno. Se uno dei vostri nomi utente o password risulta trapelato in una violazione nota dei dati, Chrome vi avviserà e vi suggerirà di cambiare la password. In altre parole, Google sta costruendo la sua estensione Password Checkup direttamente su Chrome.

3 ottobre 2019

Fonte: howtogeek.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail