Fastweb

Scrivere a mano sul pc

pixel 3a Smartphone & Gadget #pixel 3a #smartphone Recensione Pixel 3a Google ha lanciato il Pixel 3a, smartphone lowcost dalle grandi potenzialità. Scopri le caratteristiche e il prezzo nella nostra recensione
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Scrivere a mano sul pc FASTWEB S.p.A.
Google Handwrite, scrivere a mano sul PC
Web & Digital
Google lancia Handwrite. Converte i segni in testo

Se siete stanchi dell’”anonimato” dei caratteri digitali o non sopportate le tastiere touchscreen, c’è un sistema che vi permetterà di rendere il vostro smartphone o tablet non molto differente da un foglio di carta, scrivendo a mano come quando si fa un appunto a penna. La funzione di chiama Handwrite ed è stata ideata da Google per i dispositivi mobileIl sistema, ancora in versione beta, permette di toccare lo schermo, convertendo automaticamente la scrittura a mano in caratteri inseriti nella barra del motore di ricerca. Attualmente è disponibile in ben 27 lingue per i sistemi operativi IOS5 di Apple e Android 2.3 e 4.0.

Per attivare Handwrite è sufficiente andare nella sezione “impostazioni” (parte inferiore dell’homepage di Google) oppure visitare il sito www.google.com/preferences. Il secondo step consiste nella selezione della funzione “attiva” dell’area “scrittura a mano” e da lì, toccando l’icona dedicata nell’angolo inferiore destro dello schermo, si può iniziare a comporre parole e testi, rigorosamente in stampatello, che saranno convertiti dal programma.
Attivando un’altra funzione, Google Instant, è anche possibile visualizzare automaticamente i risultati relativi a una stessa ricerca già effettuata, che inizia con le lettere digitate.

Dalle recensioni che circolano in Rete, però, pare che l’utilizzo diHandwrite non stia dando sempre risultati soddisfacenti: spesso le lettere restano spezzate a metà, i segni sono registrati in ritardo ed è necessario eseguire più volte le operazioni di scrittura. La funzione, spiegano da Mountain View, è ancora in fase sperimentale e, dunque, non è da escludere che nei prossimi mesi sarà migliorata ed estesa anche ad altri sistemi operativi. 


03 agosto 2012

Chiara Del Priore Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #google #smartphone

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.