Google Duo

Google Duo, si può chiamare anche chi non ha l'app installata

Novità per Duo e Allo di Google ma, purtroppo, non per tutti
Google Duo, si può chiamare anche chi non ha l'app installata FASTWEB S.p.A.

Google Duo, l'applicazione di video-chiamata di Google, recentemente è stata aggiornata per includere importanti modifiche, come l'elenco di contatti rinnovato. Parallelamente, Google ha introdotto una funzionalità significativa per Duo. L'applicazione adesso supporta l'abilità di chiamare anche le persone che non hanno ancora installato la stessa app. La funzione è simile alla normale funzione chiamata Knock Knock di Duo. Tuttavia, questa nuova funzione non è disponibile per tutti e può essere scaricata solo da alcuni sviluppatori.

La nuova funzione di chiamata di Google Duo è stata segnalata, per la prima volta, da un utente su Reddit e successivamente su Android Police. Secondo il rapporto, si possono chiamare gli utenti che non sono registrati su Duo. La chiamata funziona nella maniera normale, con la video-preview di chi chiama, come con la funzione Knock Knock. Questo funziona anche con le chiamate normali. Per rispondere, basterà cliccare sull'icona del telefono, silenziare il microfono, cambiare fotocamera e alzare il telefono. Nel caso in cui, accidentalmente, si esca dalla schermata c'è un piccolo pulsante per ritornare indietro.

La notizia inoltre annuncia che alla fine della chiamata, l'utente che riceve la chiamata, riceverà una notifica che l'invita a scaricare l'app se si è trovato bene. Volendo, c'è anche la possibilità di bloccare alcuni utenti.

Questa nuova funzione di Duo è stata introdotta grazie agli sviluppi di Google Play sull'App Previewing Messaging, che era stata lanciata nel 2016. Questo servizio permette alcune azioni di messaggistica/video-chiamata sul proprio smartphone senza il bisogno di avere la stessa app. Questa possibilità era disponibile per pochi sviluppatori attraverso un programma di ricerca e sviluppo.

In linea con questa app, Allo ha sempre supportato questa funzionalità, sin dal suo lancio, tuttavia, non ha trovato grande spazio. Oggi, con questo aggiornamento, le cose cambiano: è stato modificato il design della finestra e soprattutto è possibile mandare anche dei messaggi. Le innovazioni sono comunque poche: si può cambiare il font e allegare foto e video.

Nota negativa? Questo nuovo aggiornamento sarà disponibile per un numero limitato di utenti, che utilizzano smartphone Android.

15 gennaio 2018

Fonte: financialexpress.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail