Google Down: cosa è successo?

Google Down: cosa è successo?

Qualche giorno fa, Google e molti dei suoi servizi hanno subito un'interruzione che è durata circa 45 minuti, influenzando Gmail, YouTube, Google Docs e molto altro
Google Down: cosa è successo? FASTWEB S.p.A.

Nella giornata di ieri, un'interruzione ha colpito Google e la sua vasta gamma di app e servizi, causando la temporanea indisponibilità di piattaforme popolari come Gmail, YouTube e Google Docs. Questi tipi di interruzioni del servizio tendono a verificarsi, di tanto in tanto, con aziende come Zoom, Garmin e persino Comcast che hanno riscontrato interruzioni simili all'inizio di quest'anno. Quando accade con colossi come Google, tuttavia, ha un impatto su una parte molto maggiore della popolazione.

Si sa che Google abbia ormai esteso i sui serivizo a quasi tutti i settori, da quando è stata fondata nel 1998. Ad esempio, sebbene Google rimanga uno dei motori di ricerca più popolari, l'azienda ha ampliato la sua presenza in molti aspetti della vita quotidiana, dai servizi di produttività come Gmail alle opzioni di intrattenimento YouTube e YouTube Music. In effetti, più recentemente Google ha iniziato a farsi un nome anche nel settore della smart home. Tutto ciò significa che quando i suoi servizi subiscono dei rallentamenti o non funzionano, è davvero un problema.

Nel primo pomeriggio di lunedì 14 dicembre, Google ha segnalato il problema. L'account Twitter di Google Cloud ha segnalato " un'interruzione del sistema di autenticazione" durata circa 45 minuti, attribuendo il problema a una quota di archiviazione interna. Secondo quanto riferito, l'interruzione ha chiuso non solo i principali servizi come Gmail e YouTube, ma anche i prodotti per la smart home come Google Home e persino l'Assistente Google. Il Tweet di Google Cloud ha rilevato che l'interruzione è stata risolta in breve tempo, con tutti i servizi Google interessati che sono tornati alla normalità. Per questo motivo, per quasi un'ora, molti utenti in tutto il mondo hanno avuto un'idea di come sarebbe la vita senza Google.

L'interruzione di ieri è stata più grave rispetto alla semplice impossibilità di controllare le e-mail, accedere ai documenti o guardare video divertenti su YouTube. Secondo quanto riferito, le tecnologie per la smart home con integrazione di Google Assistant è risultata inattiva per molti utenti, il che significa che avevano problemi con attività come l'accensione delle luci di regolazione dei termostati intelligenti. Anche le app di terze parti sono state interessate dall'interruzione, a causa della loro dipendenza dai servizi forniti da Google. Per molti utenti e le loro routine quotidiane il problema è stato significativo, anche se solo per un breve periodo.

Forse più interessante dell'importanza della tecnologia nella vita moderna, l'interruzione ha evidenziato la frequenza con cui la tecnologia è sostenuta da Google. Non c'è quasi nessun aspetto della vita quotidiana in cui Google non sia coinvolto, anche se il consumatore non ne è a conoscenza. L'azienda ha impiegato molto tempo e risorse finanziarie per affermare che tutti questi prodotti e servizi sono affidabili e questo è uno dei motivi per cui così tante persone li utilizzano. Tuttavia, quando qualcosa va storto, fa luce su quanto la società ora si affidi a Google per far girare il mondo.

Fonte: screenrant.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail