DeepMind servirà a curare i tumori cerebrali

Google, DeepMind usato per sconfiggere il cancro al cervello

L'intelligenza artificiale di Big G servirà agli studiosi dell'University College di Londra per tentare di capire meglio come interveire sul cancro al cervello
Google, DeepMind usato per sconfiggere il cancro al cervello FASTWEB S.p.A.

Sembra proprio che DeepMind, l'intelligenza artificiale di Google, abbia un futuro nel campo medico. Il cervello artificiale di Big G studierà infatti i tumori. Per farlo analizzerà centinaia di risonanze magnetiche di testa e collo per imparare a distinguere tra il tessuto sano e quello tumorale, in modo da guidare la radioterapia riducendone il tempo e le radiazioni utilizzate.

Ad annunciarlo è stata l'University College di Londra, partner dell'iniziativa insieme all'azienda di Mountain View. Per insegnare a DeepMind a distinguere il tumore dalle parti sane del corpo verranno forniti oltre 700 esami di pazienti dell'ospedale universitario londinese . Questo permetterà al cervellone di Big G a sviluppare un algoritmo capace di condurre in autonomia il procedimento. Il tutto resterà comunque sotto l'attenta supervisione di un medico al quale spetterà ogni decisione finale.

2 settembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail