Gmail chiamate vocali

Gmail consentirà presto di effetturare chiamate vocali e video

Un aggiornamento di Workspace darà a Gmail nuove funzionalità importanti per l’ufficio e le riunioni aziendali
Gmail consentirà presto di effetturare chiamate vocali e video FASTWEB S.p.A.

Google desidera rendere Gmail un hub di riferimento per gli utenti. La società sta infatti implementando un ampio aggiornamento a Workspace che aggiungerà la possibilità di effettuare chiamate dirette tramite Google Meet all'app mobile Gmail. Sarà possibile chiamare i propri colleghi e altri contatti per una rapida riunione uno a uno quando le e-mail o una chat non saranno sufficienti. La funzione invierà anche un segnale anche al computer, se si dovesse preferire rispondere su uno schermo più grande.

La società ha presentato questa funzionalità come un equivalente alle chat "spontanee" in ufficio o in un ambiente di lavoro ibrido, in cui alcuni membri del personale sono in smart working. Inoltre, anche l'app Meet aggiungerà questa funzione di chiamata.

Le modifiche di Workspace includono anche una riprogettazione più ampia di Gmail che lo rende un hub per altre attività. Ora sarà possibile vedere quegli “spazi” promessi da Google, una versione rinominata ed espansa dei canali chat di Rooms con messaggi in thread e l'opzione di rendere visibili gli spazi nella ricerca. Di conseguenza, potete aspettarvi una navigazione più semplice tra e-mail, chat, spaces e Meet, per non parlare di strumenti di amministrazione e sicurezza migliorati per aiutare a gestire le comunicazioni. Gli utenti aziendali dovrebbero vedere queste modifiche a partire da oggi, ma i proprietari di account Gmail comuni vedranno gli aggiornamenti più avanti.

Altre modifiche includono opzioni per specificare se si è fisicamente in ufficio o se si lavora in modalità virtuale in un determinato giorno (importante per pianificare riunioni) e una modalità Companion per Meet che consente di utilizzare l'hardware audiovisivo di una sala conferenze. Anche Google sta espandendo il suo ecosistema hardware Meet. Ci sono due nuovi dispositivi Series One (apparecchiature di terze parti realizzate per soddisfare gli obiettivi di Google), tra cui la scheda collaborativa Series One Desk 27 all-in-one e Series One Board 65 4K. Anche altri gadget sono certificati Meet, come le soluzioni per sale Rally Bar e Rally Bar Mini di Logitech e il dock per altoparlanti Rayz Rally Pro.

Le ambizioni di Google per Gmail sono abbastanza chiare. Proprio come Outlook di Microsoft, Gmail sta diventando un gateway per tutte le comunicazioni in ufficio, non solo per e-mail e riunioni occasionali. La concorrenza di Google con Office non deve sorprendere, ma allo stesso tempo solleva domande sul supporto per le app dedicate. Che bisogno c'è di altri client quando Gmail fa teoricamente tutto?
 

Fonte: engadget.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail