NASA, siti interattivi per navigare su Marte

Gli strumenti interattivi della NASA per l’esplorazione di Marte in 3D

La NASA fornisce una serie di strumenti per permettere a tutti di esplorare la superficie di Marte in 3D
Gli strumenti interattivi della NASA per l’esplorazione di Marte in 3D FASTWEB S.p.A.

La NASA ha lanciato una serie di esperienze interattive per un’esplorazione coinvolgente dei luoghi e dei suoni scoperti dalla missione su Marte nel 2020.

E questi strumenti permettono di esplorare il pianeta rosso comodamente dal divano di casa.

Con uno di questi, chiamato Esplora con Perseverance, è possibile seguire il viaggio del rover della NASA attraverso una simulazione 3D del pianeta. Si può trovare, ad esempio, il punto in cui Perseverance è atterrato su Marte e la zona di volo dell'elicottero Ingenuity.

Il sistema è una versione modificata dell'Advanced Science Targeting Tool for Robotic Operations (ASTTRO) della NASA, che viene attualmente utilizzato per selezionare i punti di interesse da studiare per Perseverance.

Il paesaggio che raffigura è stato costruito unendo insieme le immagini catturate dal buggy e da un Orbiter della NASA che sorvola il pianeta rosso. Mentre il rover si muove sull'aspra superficie marziana, le immagini che scatta vengono mappate sul terreno. Ulteriori dati raccolti dalla fotocamera HiRISE del Mars Reconnaissance Orbiter, poi, colmano le lacune.

Parker Abercrombie, che guida lo sviluppo del software presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA, ha affermato che il team prevede di aggiungere nuovi luoghi non appena scoperti dall'orbiter e dal rover.

La seconda nuova esperienza interattiva della NASA è Dov'è Perseverance? 
Come suggerisce il nome, lo strumento mostra la posizione attuale del rover. Tiene traccia anche della posizione di Ingenuity, che ha di fatto “scroccato un passaggio” a Perseverance per tutto il pianeta rosso, attaccato sotto il ventre del rover. La mappa viene aggiornata dopo ogni viaggio e volo effettuati dal duo robotico.

Lo strumento traccia il percorso di Perseverance sulla superficie marziana. Lungo il percorso vengono evidenziati i punti geologicamente interessanti che scopre, così come i giorni marziani (sol) in cui è arrivato.

Entrambi gli strumenti forniscono modi coinvolgenti per conoscere Marte e seguire la missione della NASA.

Non sembrano immensamente realistici, ma forse non è una cosa così negativa. Un viaggio virtuale su Marte sarà probabilmente più piacevole dell'esperienza reale che attende i visitatori umani del pianeta.
 

Fonte: foxbusiness.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail