Foxconn

Foxconn, la "fabbrica dei suicidi", apre ai sindacati

Nota per la produzione di iPod, iPhone e iPad, l'azienda è una delle più grandi produttrici al mondo di componenti per l'alta tecnologia. Ma è spesso criticata per le condizioni di lavoro e di vita dei suoi operai
Foxconn, la "fabbrica dei suicidi", apre ai sindacati FASTWEB S.p.A.

 

Potrebbe essere una vera svolta l'apertura ai sindacati annunciata ieri, 4 febbraio, dalla Foxconn, soprannominata la ''fabbrica dei suicidi'' e del ''sudore'' per le condizioni di lavoro e di vita dei suoi operai.

Di proprietà della taiwanese Hon Hai Precision, la Foxconn possiede solo in Cina 13 impianti industriali, distribuiti in nove città, la maggior parte tra le province meridionali del Guandong, Fujian e Zhejiang che sono il cuore dell'industria esportatrice cinese. La più grande, che è stata anche la prima aperta in Cina nel 1988, è quella di Shenzen - nota anche come Foxconn City o iPod City - che conta oltre 300 mila dipendenti.

In tutto dà lavoro a più di un milione di lavoratori nella Cina continentale, più altri 200 mila in altre fabbriche in Europa e America Latina.

Nota per la produzione di iPod, iPhone e iPad, Foxconn è una delle più grandi produttrici al mondo di componenti per l'alta tecnologia. Fondata nel 1974, la Foxconn è arrivata in Cina alla fine degli anni '80, ma la svolta è arrivata nel 2001 quando Intel le ha affidato la produzione delle schede madri per i computer, per le quali rimani oggi uno dei 'brand' più noti.

Oggi dalle fabbriche del gruppo taiwanese escono anche Ps2, Playstation Vita, Ps3, Wii, Nintendo 3DS, Xbox 360, Amazon Kindle e i televisori a cristalli liquidi Bravia della Sony.

La Foxconn è stata spesso al centro dei 'rumor' che precedono i lanci dei nuovi prodotti Apple, l'ultimo dei quali risale al dicembre scorso e riguarda il nuovo televisore della Mela morsicata che dovrebbe finalmente arrivare nel 2014. Ma non è la prima volta che annunci come questi si rivelano infondati.

5 febbraio 2013

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail