Messenger Rooms

Facebook Messenger Rooms è ora disponibile

Ecco come videochattare con un massimo di 50 persone contemporaneamente, direttamente da Messenger
Facebook Messenger Rooms è ora disponibile FASTWEB S.p.A.

Il nuovo prodotto di chat video di Facebook, Messenger Rooms, è ora disponibile per tutti su dispositivi mobili e desktop. Si tratta di una versione più ricca dell'attuale funzione di videochiamata di Facebook Messenger, e consente a un massimo di 50 persone di chattare in video senza limiti di tempo tramite l'app principale di Facebook o quella di Messenger dedicata.

Facebook afferma che è possibile impostare dei limiti su chi può partecipare oppure che si potrà rendere la chat pubblica a chiunque abbia il link, anche se non ha un account Facebook. "Potete avviare e condividere stanze su Facebook tramite il feed di notizie, gruppi ed eventi", scrive Stan Chudnovsky, vicepresidente di Messenger, in un post sul blog pubblicato oggi. "È possibile scegliere chi può vedere lo stream e unirsi ad una stanza o rimuovere le persone indesiderate e renderla privata."

È possibile utilizzare Messenger per eseguire chiamate one-to-one, videochat o chiamate di gruppo. Una novità rispetto alla funzionalità precedente già disponibile, è che toccando la sezione "Persone" di Messenger, si avrà la possibilità di creare una stanza. Da lì, si potranno impostare parametri come il titolo della stanza e le autorizzazioni su chi può o non può entrare. Tutto questo lo si può fare anche dalla parte superiore della Feed di notizie di Facebook, nell'app principale.

Si potrà scegliere di rendere la stanza disponibile a tutti gli amici e a chiunque abbia il link, oppure scegliere persone specifiche nel vostro elenco di amici che riceveranno quindi inviti personali da Messenger. Se deciderete di rendere la stanza pubblica, verrà visualizzato un link di invito nella parte superiore del feed di notizie per l'intera rete, quindi prestate particolare attenzione a farlo. E siate cauti su dove mettete il link.

Facebook sta promuovendo il nuovo prodotto nella sua app principale con un carosello nella parte superiore dello schermo che elenca i volti di vari amici e l'opzione "Saluta". Toccando una scheda qualsiasi si avrà la possibilità di creare una stanza con quella persona o di inviarla direttamente su Messenger. Sebbene all'inizio possa sembrare un po' confuso, dal punto di vista tecnico sembra davvero molto potente.

La qualità è solida, e ci sono alcune grandi funzionalità aggiuntive come i filtri AR e gli sfondi virtuali. Quindi sarà possibile scatenare la fantasia per creare momenti divertenti con gli amici.

Per Facebook, Messenger Rooms è un'opportunità per riposizionare i suoi prodotti di messaggistica come versioni più raffinate, rispetto alle popolari alternative di videochat. Facebook afferma di non crittografare le chiamate end-to-end, come su WhatsApp, ma fa sapere che non visualizzerà o ascolterà le chiamate, proprio come non avviene su Messenger. La società chiede espressamente agli utenti di segnalare le stanze in cui si verificano comportamenti illeciti.

Finora, Zoom ha guidato il movimento delle app di videochat sostituendo anche Hangout nelle riunioni lavorative durante questa pandemia di COVID-19, nonostante i suoi numerosi problemi di privacy. Ma non è l'unica, nel panorama. C'è anche Houseparty, l'app di proprietà di Epic Games, che Facebook ha originariamente provato a clonare con un suo sfortunato concorrente ormai defunto. E Google ha recentemente rinnovato l'applicazione Hangouts Meet per le teleconferenze aziendali e l'ha trasformata in Google Meet, un'opzione più user-friendly e attualmente gratuita legata agli account Gmail.

15 maggio 2020

Fonte: theverge.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail