Ecco perché la Silicon Valley punta sempre più sui video

Da Facebook sino a Snapchat, sempre più aziende puntano sui video per un ricavo globale, entro il 2021, di 25 miliardi di dollari
Ecco perché la Silicon Valley punta sempre più sui video FASTWEB S.p.A.

Chissà se in un futuro, magari nemmeno troppo lontano, gli smartphone sostituiranno i televisori. Una ipotesi suggestiva ma nemmeno troppo lontana dalla realtà. Le big della Silicon Valley, infatti, stanno puntando a rafforzare sempre più la loro funzione video. Da Facebook a Snapchat, passando per Twitter e Google.

Secondo un recente rapporto della società Strategy Analytics, con previsioni che abbracciano il decennio 2010-2021, i ricavi globali del settore raggiungeranno 25 miliardi di dollari con un raddoppio sostanziale degli spettatori arrivati a quota due miliardi. 

Il successo dei "mobile video" sarà dovuto anche e soprattutto alla pubblicità con migliaia di inserzionisti pronti a investire nell'informazione per la sponsorizzazione dei nuovi prodotti. Questo, come sostiene Strategy Analytics, grazie al sempre crescente numero di utenti, pari al 36% entro il 2022, pronti a guardare i video direttamente dagli smartphone. 

11 luglio 2016

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail