Fastweb

online il Malware Museum, la raccolta dei virus dell'epoca di MS-DOS

Bluekeep Web & Digital #malware #sicurezza Bluekeep, urgente installare la patch di Microsoft Con un avviso, l'Agenzia sulla Sicurezza Nazionale americana sollecita gli utenti a correggere l'errore BlueKeep sui propri computer
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
online il Malware Museum, la raccolta dei virus dell'epoca di MS-DOS FASTWEB S.p.A.
Internet Archive ha aperto il museo dei malware
Web & Digital
Il museo una raccolta di malware dell'epoca dell'MS-DOS. I virus, che una volta distruggevano i PC, sono ora visibili tramite browser in totale sicurezza

In giro per il mondo si trovano musei di ogni tipo, strani, bizzarri e talvolta macabri. La biblioteca digitale Archive.org ha ne ha appena aperto uno di malware.

Il Malware Museum di Internet Archive è una raccolta di 78 esempi di virus degli Anni '80 e '90, periodo in cui le infezioni da malware erano spesso accompagnate da sequenze animate a 8-bit. Curato da Mikko Hermanni Hyppönen, chief resource officer presso la società di sicurezza finlandese F-Secure, il museo online permette ai visitatori di eseguire emulazioni del virus sul sito o scaricarne una versione modificata sul proprio computer.

Quindi, tramite l'uso dell'emulatore Dosbox, e rimuovendo qualsiasi routine distruttiva all'interno del virus, questa collezione permette di provare in totale sicurezza le infezioni di vent'anni fa. Anche se si tratta solo di un'imitazione, quelli che si ricordano bene il periodo del Disk Operating System di Microsoft (MS-DOS), solo vedendo l'animazione del malware potrebbero riprovare un intenso dolore. La collezione dell'Internet Archive contiene solo una piccola parte della impressionante varietà di DOS malware che causavano la distruzione dei primi Pc.

Il primo virus informatico che colpiva i computer (noto come Brain) è stato riconosciuto nel 1986. Negli Anni 2000, la società di software di sicurezza Sophos, ha stimato che erano in circolazione almeno 50 mila virus. La collezione, anche se di modeste dimensioni, offre un tuffo nel passato quando i malware venivano confezionati anche con una certa fantasia.

8 febbraio 2016

Fonte: motherboard.vice.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #malware #internet archive #virus

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.