Dark Hotel

Dark Hotel, l'attacco hacker Wifi negli alberghi

Quando gli ospiti ignari, per lo più top manager, scaricano il virus, questo installa uno strumento avanzato di key-logging per decifrare la password e altre informazioni sensibili per ottenere l'accesso a una rete aziendale
Dark Hotel, l'attacco hacker Wifi negli alberghi FASTWEB S.p.A.

Nuova minaccia informatica per le aziende: le reti Wi-Fi delle strutture alberghiere sono sfruttate per hackerare i loro dispositivi e ottenere informazioni sensibili delle società. È il cosiddetto Dark Hotel, come lo ha ribattezzato la società di sicurezza Kaspersky Lab.

Quando gli ospiti ignari, per lo più top manager, scaricano il virus, questo  installa uno strumento avanzato di key-logging per decifrare la password e altre informazioni sensibili per ottenere l’accesso a una rete aziendale. Dopo l’operazione gli hacker eliminano ogni traccia che potrebbe svelare il crimine. Dal rapporto risulta che sono migliaia le vittime di questo attacco, iniziato nel 2007 e con l’apice nell’agosto 2010. I settori più colpiti sono l’elettronica, il farmaceutico e il militare. 

Kaspersky Lab ha dichiarato che circa il 90% dei virus sembra essere situato in Giappone, Taiwan, Cina, Russia e Corea del Sud, anche se gli attacchi sono stati registrati altrove. Il codice del key-logging è scritto in coreano, ma questo non significa necessariamente che gli hacker siano coreani.

17 novembre 2014

Fonte: cnbc.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail