Cybercrimine, cresciuti del 30% gli attacchi nel mondo

Cybercrimine, + 30% rispetto al 2014

Tra i settori colpiti, le infrastrutture critiche, il settore dell'Automotive e i servizi online, come email e social network
Cybercrimine, + 30% rispetto al 2014 FASTWEB S.p.A.

I dati contenuti nel rapporto Clusit (l'associazione italiana per la sicurezza informatica) del 2015, hanno rivelato che il cybercrimine è in crescita (+ 30% rispetto al 2014) in tutto il mondo. Coinvolte soprattutto le infrastrutture critiche (centrali elettriche, gasdotti, acquedotti) con attacchi incrementati, rispetto al 2014, del 154%. Tra i settori colpiti anche l'Automotive (+67% rispetto al 2014). Il rapporto, presentato a Milano, ha evidenziato inoltre l'aumento dei crimini informatici (+ 81%) nei servizi online, come email, social network ed eCommerce e al Cloud.

"L'insicurezza cibernetica è di fatto ormai un problema di salute pubblica, come una pandemia, che come tale va indirizzato e gestito con il coinvolgimento e la collaborazione di tutti", ha affermato Paolo Giudice, segretario generale Clusit. Per quanto concerne le tecniche di aggressione, nel 2015 sono aumentate del 67% le SQL Injection, del 50% il phishing e del 25% le aggressioni DDos. I Paesi più colpiti sono gli Stati Uniti e l'Asia, seguiti dall'Europa e dall'Oceania. 

Una parte del rapporto fa riferimento a Expo 2015 mettendo in rilievo come durante la manifestazione i tentativi di intromissione (come attacchi Dns e clonazione dell'app ufficiale), diretti soprattutto a persone presenti all'esposizione, sono stati più di mezzo milione. La parte del documento relativa all'Italia è stata redatta in collaborazione con Fastweb e ha rilevato, in particolare, l'aumento dei virus "ransomware", che 'rubano' i documenti e chiedono agli utenti, per riaverli, un riscatto.

2 marzo 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail