Fastweb

Come riconoscere e segnalare finte attività commerciali su Google Maps

Google Maps Autovelox Smartphone & Gadget #google maps Limiti di velocità e autovelox su Google Maps, anche in italia Le funzionalità in esclusiva di Waze arrivano su Maps in più di 40 Paesi
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come riconoscere e segnalare finte attività commerciali su Google Maps FASTWEB S.p.A.
Google Maps attività commerciali
Web & Digital
Google Maps è pieno di annunci di aziende e attività commerciali che in realtà non esistono. Come riconoscerli e evitarli

La prossima volta che ordinate una pizza o che chiamate qualcuno per riparare qualcosa, assicuratevi di non essere truffati da aziende che in realtà non esistono.

Secondo un recente rapporto del Wall Street Journal, Google Maps ha un problema con le imprese fasulle. Alcune di queste sono vere e proprie truffe, mentre altre sono finti competitor, creati solo per minare la credibilità di aziende reali. Qualunque sia la motivazione, il rapporto del WSJ stima che potrebbero esserci oltre 11 milioni di annunci falsi su Google Maps, in questo momento.

A seguito di questo rapporto, Google ha rimosso alcune delle finte aziende scovate dal WSJ. La società ha anche rilasciato una dichiarazione che chiarisce le politiche e gli strumenti per combattere tali annunci, osservando che solo nel 2018 ne sono stati rimossi circa 3 milioni, con 150 mila profili utenti connessi a queste truffe.

Ma la permanenza degli annunci falsi è allarmante ed è importante sapere come individuare un falso.

I segnali che rivelano l'esistenza di una falsa impresa su Google Maps sono abbastanza facili da notare, una volta che si sa cosa cercare. Potete risconoscerli

  • Se le recensioni degli utenti affermano che il business è falso o fuorviante.
  • Se l'attività commerciale non si trova effettivamente all'indirizzo fornito su Google Maps, la ragione sociale non è corretta o le immagini sul profilo aziendale non corrispondono alla posizione indicata.
  • Se l'azienda elenca una casella postale, un residence, uno spazio di co-working o un ufficio virtuale come indirizzo.
  • Allo stesso modo, se si conosce la posizione di un'azienda, ma si trovano altri annunci che affermano di essere presenti nella medesima posizione, è un segno che qualcuno stia creando profili falsi per indebolirne il business.
  • Se il profilo di un'azienda è pieno di parole chiave che sembrano provare a riprodurre risultati Google invece di fornire informazioni utili ai potenziali clienti.
  • Se il numero di telefono di un'azienda è falso o non corretto. Ciò include se il numero reindirizza a un'attività diversa; non da mai risposta o ha una casella di posta vocale sospetta, è disconnesso o non funziona. Se qualcuno risponde, assicuratevi che stiano rispondendo per conto della compagnia.
  • Utilizzo di URL falsi o indirizzi email falsi (in particolare se il sito Web aziendale non esiste o se le e-mail sono rimbalzate).
  • Il profilo aziendale include informazioni di identificazione minime o inesistenti, come informazioni di contatto, orari di apertura, sito Web, recensioni/valutazioni degli utenti, ecc. Queste omissioni non sono necessariamente dannose da sole, ma possono aiutare a costruire un caso se si esegue in uno degli altri punti sopra elencati.

 

Detto questo, alcune aziende fittizie faranno il possibile per sembrare reali, mentre alcune aziende reali avranno le informazioni minime necessarie per essere elencate su Google pur essendo un'operazione del tutto legittima. Per proteggervi, assicuratevi di negoziare i prezzi dei servizi in anticipo e fatevi dare conferma, se possibile, per iscritto, prima di portare avanti l'attività indipendentemente dalla vendita.

Anche se questo tipo di truffa potrebbe teoricamente accadere a qualsiasi attività commerciale, Google sostiene che le aziende più soggette a truffe sono quelle che vengono solitamente chiamate in caso di emergenza o in breve tempo, come società di rimorchio, riparatori, fabbri, idraulici, ecc., quindi siate prudenti quando cercate questi tipi di servizi.

Come segnalare un'azienda falsa o informazioni fuorvianti

Se trovate un profilo che necessita di essere corretto o rimosso, potete segnalare le informazioni che devono essere aggiornate sia sulla versione desktop sia su quella mobile di Google Maps:

  1. Aprite il profilo Google Maps dell'attività
  2. Scorrete verso il basso e cliccate su "Suggerisci una modifica".
  3. Selezionate se state cercando di modificare i dettagli o richiedere una rimozione.
  4. Compilate il form e cliccate su "Invia". Più informazioni fornite, più velocemente Google sarà in grado di apportare le modifiche.
  5.  

Oltre a contrassegnare i contenuti in-app, Google ha anche due ulteriori modi per segnalare informazioni false per i casi più gravi:

 

Infine, i proprietari di attività commerciali più soggette a questo tipo di truffe (come detto, elettricisti, fabbri, eccetera) dovranno seguire alcune linee guida per descrivere la propria attività su Google ed utilizzare gli strumenti offerti da Google per descrivere il proprio profilo aziendale e abbassare così le possibilità che vengano creati dei profili falsi simili.

24 giugno 2019

Fonte: lifehacker.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #google maps

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.