Fastweb

Come scaricare i video da Vimeo, piattaforma di condivisione video alternativa a YouTube

Flixbus Web & Digital #viaggi #web Viaggiare low cost, anche in autobus Con prezzi concorrenziali e servizi all'avanguardia sperano di rosicchiare quote di mercato agli altri servizi di trasporto
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come scaricare i video da Vimeo, piattaforma di condivisione video alternativa a YouTube FASTWEB S.p.A.
Vimeo in tutte le salse
Web & Digital
Vimeo è la piattaforma di condivisione video antagonista di YouTube. Ecco come funziona e come scaricarne i video

YouTube è il social network dei video per eccellenza; la controparte multimediale di Facebook tanto per intendersi. Ma non è l'unico del web. Ben prima di YouTube comparve Vimeo, affermatosi nel tempo come piattaforma web di condivisione di filmati d'autore.

La storia

Vimeo esordì online nel novembre 2004 (sei mesi prima di YouTube, giorno più, giorno meno) su iniziativa di Jack Lodwick e Zach Klein, due giovanissimi studenti con il pallino per Internet. Il nome venne scelto, con grande fantasia, da Lodwick e contiene ben due giochi di parole. Innanzitutto Vimeo è l'anagramma di movie, ovvero film; In seconda battuta Vimeo è un po' un neologismo costruito inserendo la parola me (io) all'interno della parola video e rendeva l'idea di un sito costruito per caricare e condividere video realizzati dagli utenti stessi.

Nel 2006 Vimeo passa di mano e viene acquistato da IAC/InterActiveCorp, web company proprietaria di svariate decine di siti web. Dae Mellencamp diventa il CEO di Vimeo e i due creatori decidono di abbandonare ogni ruolo all'interno del team Vimeo nel 2008. La comunità, nonostante rimanga orfana dei due genitori, continua a crescere e, a fine 2011, conta oltre 65 milioni di utenti attivi ogni mese e oltre 8 milioni di utenti registrati. A maggio 2013, Vimeo era “responsabile” dello 0,11% del traffico giornaliero medio mondiale su Internet.

Come funziona

Vimeo ha delle linee guida davvero molto stringenti in fatto di contenuti. Gli utenti, infatti, possono caricare solamente video di cui detengono i diritti o di cui sono produttori in prima persona; non sono permessi video di dominio pubblico e non è possibile caricare video che abbiano scopi commerciali.

La comunità di videomaker è divisa in tre tipologie d'utente: basic, plus e pro. Per caricare un video, basta essere un utente basic, ma in questo caso si dovrà “sottostare” ad alcune restrizioni. Si poranno caricare al massimo 500 MB per settimana, la qualità video sarà inferiore e si potrà caricare solamente 1 video in alta definizione a settimana. Gli utenti plus, pagando 9,95$ a mese, potranno invece usufruire di tutti questi servizi e più: avranno a disposizione 5 Gbyte di upload settimanale, senza limitazioni alla durata e alla grandezza dei file da caricare; potranno caricare quanti video in alta definizione vogliono e, grazie all'esclusivo algoritmo di compressione video a doppia azione, potranno avere video in alta qualità. Vimeo pro è invece l'account dedicato alle società e alle aziende che vogliono poter usufruire dei servizi di una piattaforma video professionale a prezzi ridotti. Un profilo di questo genere garantisce la piena compatibilità con player video HTML5, video in alta definizione fino a 1080p e statistiche avanzate.

Scaricare video da Vimeo

Per scaricare un video da Vimeo basta essere iscritti alla piattaforma (anche un profilo basic andrà bene). Quando si è loggati, nella sidebar destra di ogni video comparirà un pulsante che permetterà di scaricare il video desiderato: basta seguire la procedura guidata ed il gioco è fatto. Gli utenti basic, però, possono scaricare fino a 5 video al giorno. Chi non voglia sottostare a questa limitazione può ricorrere a programmi ed estensioni di parti terze.

Gli utenti Chrome, ad esempio, potranno scaricarli con l'aiuto dell'estensione Vimeo Download Videos. Dopo averla installata, ogni volta che si vedrà un video caricato su Vimeo, nella barra degli indirizzi comparirà un piccolo televisore di color azzurro; cliccandoci sopra si aprirà una finestra grazie alla quale scaricare il video.

Con il sito web downloadVimeo, invece, basterà inserire l'url del video nel form presente al centro della pagina e cliccare il pulsante Send. Otterrete quindi un link grazie al quale scaricare il video: basterà cliccarci sopra con il pulsante destro del mouse e scegliere la voce Salva link come...

 

Free Vimeo Downloader

 

Se, invece, ci si vuole affidare ad un programma, una delle soluzioni più affidabili è Free Vimeo Downloader. Cliccando su Batch Download, potrai inserire i link di tutti i video che vorrai (da uno a svariate decine) e sarà poi il programma ad occuparsi del download.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #social network #youtube #facebook #vimeo #internet #rete #online #web

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.