Fastweb

Come registrare i programmi del digitale terrestre

Televisore Smartphone & Gadget #dvb-t2 #digitale terrestre Bollino la Tivù, il nuovo sistema per identificare il televisore Il nuovo metodo consentirà all'acquirente di sapere se il TV che sta per comprare è compatibile con gli ultimi standard trasmissivi del comparto televisivo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come registrare i programmi del digitale terrestre FASTWEB S.p.A.
Come registrare i programmi del digitale terrestre
Web & Digital
Messi da parte videoregistratore e VHS, ora bisogna dotarsi di una pennetta USB e di un decoder adatto

Fino a qualche anno fa bastava un videoregistratore, una buona scorta di VHS e un pizzico di pazienza. Qualche nostalgico, probabilmente, utilizza ancora questo metodo per registrare i programmi televisivi preferiti, ma si tratta ormai di una sparutissima minoranza. Con l'introduzione del digitale terrestre, il panorama televisivo italiano è profondamente mutato, anche per chi era solito registrare in casa film, serie TV e spettacoli vari. Oggi, infatti, bisogna dotarsi di un decoder adatto allo scopo e di una pennetta USB per registrare i programmi del digitale terrestre.

 

Digitale terrestre

 

A differenza di quanto accadeva nel passato – la difficoltà di riuscire a programmare il videoregistratore era pari solamente a quella di risolvere il cubo di Rubik bendati – registrare un programma televisivo con il digitale terrestre è molto semplice, addirittura elementare per alcuni versi. Scopriamo assieme come registrare i programmi del digitale terrestre.

Come registrare il digitale terrestre dal decoder

Molti dei decoder per il digitale terrestre oggi in commercio sono dotati di una porta USB. Questa può essere utilizzata sia per vedere film e altri contenuti multimediali salvati in memoria (ad esempio il filmino delle vacanze o le foto dell'ultimo viaggio fatto) o per registrare i programmi del digitale terrestre. Solitamente, infatti, questi dispositivi sono in grado di riversare le immagini decodificate direttamente sulla chiavetta USB, con una qualità nettamente superiore al passato e con tempi di molto inferiori.

Ad esempio, se sfogliando la guida TV ci si è resi conto che in serata verrà trasmesso il proprio film preferito e se ne vuole approfittare per registrarlo, basterà sintonizzarsi sul canale TV al momento giusto e inserire una chiavetta USB nella porta del decoder. Una volta che il dispositivo di archiviazione è stato riconosciuto dal decoder, ci sarà bisogno di premere il pulsante REC sul telecomando e, nel giro di qualche istante, la registrazione dovrebbe partire.

 

Smart TV dotato di decoder per il digitale terrestre

 

Nel caso in cui possediate un televisore dotato di ricevitore del digitale terrestre, non disperate. Gli ultimi modelli (soprattutto i cosiddetti smart TV) sono dotati di uno o più ingressi USB e di una funzione automatica di registrazione. Basterà sfogliare il manuale d'uso dell'apparecchio per verificare che ciò sia possibile e leggere le istruzioni. Anche in questo caso registrare i programmi del digitale terrestre sarà semplice ed immediato. Dopo aver collegato la penna USB o l'hard disk esterno al televisore, basterà sintonizzarsi sul canale e avviare la funzione di registrazione: al resto penserà tutto il vostro TV intelligente.

Tutte le registrazioni effettuate con questi metodi possono essere visualizzate sia sul televisore stesso (utilizzando lo stesso ingresso USB utilizzato per la registrazione) sia sul computer. Per essere sicuri di non perdere nemmeno un secondo del programma, bisognerà verificare in anticipo la capienza della pennetta. Uno spazio di 4 gigabyte dovrebbe essere sufficiente a registrare circa 120 minuti di programmi televisivi: se avete intenzioni di registrare programmi più lunghi, dotatevi di un supporto d'archiviazione più capiente.

Registrare i programmi del digitale terrestre dal videoregistratore

Nel caso in cui il televisore abbia un decoder incorporato ma non sia dotato di una funzione di registrazione, si dovrà allora far ricorso al vecchio (ma sempre utile) videoregistratore.

 

VHS a non finire

 

Basterà collegarlo al televisore con un cavo SCART (utilizzando l'ingresso SCART 1) e sintonizzare il dispositivo su AV1. In questo modo, il vecchio VHS sarà in grado di registrare tutto quello che viene visualizzato sul televisore.

 

6 dicembre 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #decoder #digitale terrestre #penna usb #vhs #videoregistratore

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.