Gmail

Come personalizzare il proprio indirizzo Gmail

Sapevate che possibile personalizzare il vostro indirizzo Gmail per facilitarne la lettura? Ecco come
Come personalizzare il proprio indirizzo Gmail FASTWEB S.p.A.

Se volete semplificare la lettura del vostro indirizzo Gmail, vi suggeriamo qualche piccolo trucco per renderlo più semplice da leggere e ricordare.

Inserire un punto

È possibile inserire un punto tra i caratteri nel nome utente dell'indirizzo e-mail. Gmail non lo riconosce come carattere all'interno del nome utente, ma lo ignora completamente.

Può essere utile usare questo carattere negli indirizzi e-mail più lunghi o composti da più parole, tipo nome e cognome. Separate la stringa di caratteri con un punto e semplificate la lettura dell'indirizzo.

Ad esempio, se la vostra email è nomecognome@gmail.com, potete digitarla come nome.cognome@gmail.com e Gmail la riconoscerà ancora come l'indirizzo originale.

Tenete comunque presente, che non è possibile digitare un punto all'inizio o alla fine del nome utente o utilizzare più punti consecutivamente.

Aggiungere il segno +

Potete anche usare un segno più (+) per aggiungere un numero qualsiasi di parole o numeri alla fine del vostro nome utente. Proprio come il punto, Gmail ignora il segno più e tutto ciò che lo segue in modo da poter personalizzare e creare una scorta infinita di indirizzi e-mail.

Questo trucco è particolarmente utile per le newsletter e i siti Web che richiedono l'iscrizione di un indirizzo e-mail, perché è possibile aggiungere il nome del sito per organizzare la posta in arrivo.

Ad esempio, se si desidera iscriversi alla newsletter Fastweb, la vostra mail nomecognome@gmail.com si può trasformare in nomecognome+fastweb@gmail.com. La newsletter arriverà senza problemi nella vostra casella di posta, ma sembrerà che sia stata inviata a " nomecognome+fastweb@gmail.com".

Si può anche usare il segno più tra più parole in questo modo: nomecognome+fastweb+digital+magazine@gmail.com.

L'idea di iscriversi ad una newsletter inserendo il segno più all'indirizzo può rivelarsi utile se sospettate che un'organizzazione possa vendere le vostre informazioni. Dal momento che questo trucco inserisce il nome dell'azienda con cui vi siete registrati, saprete sempre da dove proviene qualsiasi email di spam, se contiene quella parola chiave.

Organizzare la vostra casella di posta con gli indirizzi email personalizzati

Ora arriva la parte divertente: organizzare la vostra casella di posta con le e-mail personalizzate che avete usato per iscrivervi a newsletter o abbonamenti diversi. In realtà, tutto ciò che dovrete fare è impostare un filtro che cerca l'e-mail personalizzata, quindi inserisce un'etichetta in modo che possiate trovarla più facilmente.

Avviate il browser, andate sulla posta in arrivo di Gmail, cliccate sull'ingranaggio delle Impostazioni, quindi selezionate su "Impostazioni".

Cliccate ora su "Filtri ed indirizzi bloccati" e selezionate "Crea un nuovo filtro".

Digitate il vostro indirizzo email personalizzato nella sezione "A:", quindi cliccate su "Crea filtro" per procedere.

Cliccate quindi sulla casella accanto a "Applica etichetta", selezionate "Scegli etichetta", quindi selezionate "Nuova etichetta" dal menù.

Digitate un nome per l'etichetta, quindi cliccate su "Crea".

L'etichetta digitata vi aiuterà a differenziarla dalle altre e-mail nella vostra casella di posta. Potete visualizzare tutte le mail etichettate nel pannello laterale della posta in arrivo.

Aggiungete infine tutti gli altri filtri che desiderate applicare, quindi cliccate su "Crea filtro".

Tutti i filtri applicati alle mail in arrivo vengono visualizzati in questa sezione. Per modificarne o eliminarne uno, cliccate sull'opzione "Elimina" o "Modifica" accanto ad esso.

Ora potete creare un filtro per ciascuno dei vostri indirizzi e-mail personalizzati, in modo che la vostra e-mail venga automaticamente etichettata, archiviata, cancellata, ecc., In base alle vostre selezioni.

29 ottobre 2019

Fonte: howtogeek.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail