Chrome

Come ripulire Chrome da programmi indesiderati con CleanUp

Ecco tutti i passaggi per ripulire il tuo browser Chrome da eventuali programmi indesiderati
Come ripulire Chrome da programmi indesiderati con CleanUp FASTWEB S.p.A.

Il browser web Google Chrome è forse più conosciuto per il suo alto livello di personalizzazione e per la sua velocità, che per altre qualità. Con decine di migliaia di componenti aggiuntive e di estensioni disponibili, insieme a processi indipendenti per ciascuna scheda aperta, l'aspetto di Chrome e il set delle sue funzionalità possono essere personalizzati a piacere senza sacrificare buona parte delle prestazioni.

Uno svantaggio della flessibilità del browser è però che occasionalmente puoi imbatterti in programmi o impostazioni indesiderate che possono andare da fastidi minori fino a malware potenzialmente pericolosi.

Lo strumento Cleanup di Chrome, ora disponibile in modalità standalone, fa ora parte del browser e può rilevare e in seguito rimuovere il software dannoso e, volendo, può ripristinare le impostazioni al loro stato originale.

Come usare lo strumento Cleanup di Chrome

Se stai sperimentando sintomi indesiderati come annunci pop-up intrusivi e la comparsa inaspettata di pagine web, se il motore di ricerca e la homepage vengono reindirizzati verso servizi e siti che non hai mai sentito prima o se semplicemente noti una lentezza generale del browser, allora dovresti prima di tutto controllare e rimuovere qualsiasi programma indesiderato.

Il browser controllerà quindi periodicamente la presenza di programmi sospetti, facendoti sapere se nota qualcosa di sconveniente e consentendoti quindi di rimuoverlo. In alternativa puoi anche controllare manualmente questi programmi che ti creano problemi seguendo i passaggi riportati qui sotto.

Windows

  • Apri il tuo browser Chrome.
  • Fai clic sul pulsante del menu principale, posto nell'angolo in alto a destra e rappresentato da tre punti.
  • Quando appare il menu a tendina, seleziona Impostazioni. Puoi anche inserire questo testo nella barra degli indirizzi di Chrome invece di cliccare su questa voce del menu: chrome://settings.
  • Scorri fino alla fine della pagina e clicca su Avanzate.
  • Scorri ulteriormente finché non trovi la sezione Reimpostazione e Pulizia.

  • Seleziona l'opzione Pulisci il computer.
  • Fai clic sul pulsante Trova, posto sulla destra dell'opzione Trova e rimuovi il software dannoso.
  • Comparirà quindi il messaggio Controllo della presenza di software dannoso accompagnato da una rotellina che gira. Questo processo potrebbe richiedere diversi minuti per essere completato quindi sii paziente. Se vengono trovati dei programmi sospetti, ti verrà quindi data l'opzione per rimuoverli. A quel punto Chrome disabiliterà anche le relative estensioni.

 

MacOS

Chrome per macOS non offre queste funzioni ma puoi comunque rimuovere i programmi manualmente.

  • Apri una nuova finestra sul Finder e scegli Applicazioni dal pannello del menu sulla sinistra, oppure clicca sull'icona Applicazioni nel dock.
  • Esamina la lista dei programmi apparsa per controllare se qualcosa è fuori posto. Se trovi una o più applicazioni con le quali non ti senti a tuo agio, con il tasto destro del mouse clicca su ognuna di esse e seleziona quindi l'opzione Sposta nel cestino.
  • Torna sul desktop e fai clic con il tasto destro sull'icona del cestino.
  • Appena appare il menu a tendina, seleziona l'opzione Svuota cestino.
  • Presta attenzione per non rischiare di rimuovere accidentalmente delle applicazioni che potrebbero servirti successivamente. Potresti anche voler disabilitare le estensioni, una alla volta o tutte insieme, per vedere se i tuoi problemi siano causati da una o più di queste componenti aggiuntive.

 

Come ripristinare le impostazioni predefinite del browser

Se la rimozione dei programmi indesiderati non dovesse comunque aver risolto i tuoi problemi, un'opzione potrebbe essere quella di ripristinare le impostazioni del browser allo stato originario.

  • Apri il browser Chrome.
  • Fai clic sul pulsante del menu principale, posto nell'angolo in alto a destra e rappresentato da tre punti.
  • Quando appare il menu a tendina, selezionare Impostazioni. Puoi anche inserire questo testo nella barra degli indirizzi di Chrome invece di cliccare su questa voce del menu: chrome://settings.
  • Scorri sino alla fine della pagina e clicca su Avanzate.
  • Scorri ulteriormente finché non trovi la sezione Reimpostazione e Pulizia su Windows o la sezione Ripristina impostazioni su Chrome OS, Linux o macOS.
  • Su Windows, scegli l'opzione Ripristina le impostazioni predefinite originali e clicca quindi sul pulsante RESET. Su Chrome OS seleziona l'opzione Ripristina e clicca quindi sul pulsante RESET.  Su Linux e macOS, seleziona l'opzione Ripristina impostazioni e clicca sul pulsante RESET.

  • A questo punto le tue impostazioni di Chrome dovrebbero essere state rispristinate.

 

28 giugno 2018

Fonte: lifewire.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail