Fastweb

Come disattivare la conferma di lettura in WhatsApp e Facebook

NSO Group Smartphone & Gadget #whatsapp #sicurezza Spyware su WhatsApp, aggiornate l'app! Una vulnerabilità di WhatsApp, ora risolta, permetteva agli hacker di installare spyware sui telefoni
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come disattivare la conferma di lettura in WhatsApp e Facebook FASTWEB S.p.A.
Spunta blu
Web & Digital
Le maggiori applicazioni di messaggistica istantanea permettono di disabilitare l'invio di conferma di lettura, così da proteggere la privacy degli utenti. Ecco come fare

Il caso è esploso, in tutta la sua dirompenza, con l'introduzione della doppia spunta blu da parte di WhatsApp. Grazie a questo piccolo accorgimento, gli oltre 700 milioni di utenti che utilizzano l'applicazione di messaggistica istantanea potevano conoscere lo “stato di lettura” dei loro messaggi: nel caso in cui le due spunte (segnale di ricezione del messaggio) si fossero colorate di azzurro, avrebbe voluto significare che il destinatario ha effettivamente letto il messaggio. Le critiche non si sono fatte attendere: il tempo di metabolizzare la novità e la community di utenti pronta a chiedere la possibilità di disattivare la conferma di lettura sotto forma di doppia spunta blu.

E dire che la conferma di lettura è tutt'altro che una novità nel settore delle applicazioni di messaggistica istantanea. Tutte (Facebook, iMessage e le altre), più o meno, danno la possibilità al mittente di sapere se il destinatario abbia letto o meno il messaggio inviato e, al netto del caso WhatsApp, non si sono registrate altre “sollevazioni popolari”. In ogni caso, tanto per l'applicazione di Jan Koum e Brian Acton quanto nelle altre app è possibile modificare le impostazioni e far sì che il mittente non venga mai a sapere se si sia letto o meno il messaggio. Insomma, in parole povere, è possibile disattivare la conferma di lettura e lasciare gli altri utenti nel limbo.

iMessage

L'applicazione – per mobile e computer – di casa Apple permette agli utenti di sapere se i messaggi inviati siano o meno stati inviati. Di default la conferma di lettura è disabilitata, ma può accadere che alla prima accensione del dispositivo si attivi senza rendersene troppo conto. In questo caso, niente paura: ristabilire “l'ordine delle cose” è molto semplice e richiede una manciata di secondi.

Nei dispositivi iOS sarà sufficiente accedere alle Impostazioni, scegliere la voce Messaggi e togliere la spunta all'opzione “Invia ricevute di lettura”.

 

iMessage

 

Nei dispositivi OS X, invece, si dovrà lanciare l'applicazione iMessage, accedere alle Impostazioni e selezionare Account. Tra le varie opzioni presenti, disabilitare la voce “Invia ricevute di lettura”.

Facebook

In via del tutto teorica, Facebook non permette di disabilitare la conferma di lettura dei messaggi inviati via chat. Sfruttando qualche applicazione di sviluppatori terzi, però, è possibile cancellare il “Visualizzato” che appare ogni volta che si legge un messaggio su Facebook Messanger. Bisogna specificare, però, che questi trucchetti valgono esclusivamente per la versione desktop dell'applicazione, mentre se si è soliti chattare con i propri amici tramite smartphone, c'è ben poco da fare.

Gli utenti Chrome, ad esempio, possono installare l'estensione Facebook Unseen e controllare (nel vero senso della parola) quali messaggi far apparire come “Visualizzato” e quale no. Dopo aver installato l'app sul proprio browser ed aver effettuato la sincronizzazione con l'account Facebook, infatti, l'utente potrà decidere manualmente quale messaggio debba risultare letto e quale no, concedendo il pieno controllo sulla messaggistica istantanea di Mark Zuckerberg.

 

Facebook Unseen

 

Nel caso si utilizzi un browser diverso, ci si può affidare ad Unseen, applicazione per Facebook che disabilita la conferma di lettura direttamente dall'interno del social network.

 

Unseen

 

Infine, se si utilizza Adblock Plus (piccola utility che permette di bloccare le pubblicità sul web) si potranno anche bloccare le conferme di lettura di Facebook. Sarà sufficiente aggiungere questo URL nella lista dei siti bloccati e il gioco è fatto: “facebook.com/ajax/mercury/change_read_status.php$xmlhttprequest”.

WhatsApp

Come detto, la doppia spunta blu ha provocato reazioni durissime da parte degli utenti WhatsApp, tanto che il team di sviluppatori agli ordini di Koum e Acton ha dovuto immediatamente modificare il codice dell'applicazione e rendere opzionale la conferma di lettura. Gli utenti Android dovranno accedere alle Impostazioni, selezionare Account e successivamente Privacy. Nella parte bassa della schermata, togliere il segno di spunta dalla voce “Conferme di lettura”.

 

WhatsApp

 

Per gli utenti Apple, invece, non è stato ancora rilasciato un aggiornamento ufficiale in questo senso e c'è bisogno di un iPhone jailbreakato per ottenere lo stesso risultato.

Snapchat

 

Snapchat

 

L'applicazione ideata da Evan Spiegel basa il suo funzionamento sull'invio delle conferme di lettura (non appena un messaggio è letto viene eliminato dalla memoria): non deve sorprendere, dunque, che Snapchat non permetta di disabilitare l'invio di avvenuta lettura di un messaggio. Nel caso di iPhone con jailbreak, però, è possibile evitare di inviare notifiche di lettura: con GhostPrefs è possibile disabilitare la conferma di lettura in Snapchat e molto altro.

Viber

 

Viber

 

Con Viber, disabilitare le conferme di lettura è un gioco da ragazzi. Dal Menu accedere a Impostazioni e poi Privacy. Togliere il segno di spunta dall'opzione “Invia stato Visto” e il gioco è fatto.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #whatsapp #facebook #imessage

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.