Brain LLC, il motore di ricerca a intelligenza artificiale

Brain LCC, il motore di ricerca intelligente

Una start-up americana formata da ventenni ha creato un motore di ricerca che potrebbe spodestare Google
Brain LCC, il motore di ricerca intelligente FASTWEB S.p.A.

Diciotto anni dopo di Google, ecco che da una piccola startup di un'università americana nasce quello che potrebbe spodestare il motore di ricerca più importante del mondo. Direttamente da quella considerata "l'Università dei Talenti", la Draper University, un team di ragazzi sui vent'anni ha ideato e realizzato un algoritmo capace di personalizzare al massimo la ricerca di informazioni, basandosi sui reali interessi e sul background di ciascun utente.

Si chiama Brain LLC e al momento sembra poter essere il candidato numero uno a prendere il posto di Google. Il progetto non è passato di certo inosservato a un altrettanto giovane investitore "seriale" cinese, il ventiquattrenne Jerry Yue, che ha subito creduto nella potenzialità di questa idea. L'idea si basa su un assistente virtuale personale che riceverà sempre maggiori input da ciascun utente in merito ai suoi interessi, alla sua formazione e i suoi hobby, migliorando sempre più i risultati delle ricerche. 

A prima vista, in realtà, il progetto non sembra così diverso da piattaforme come Zite o Prismatic, ma Yue ha dichiarato di voler portare i risultati della ricerca a un nuovo livello: "Internet e il cervello umano stanno sempre più convergendo, bisogna portare i risultati su una nuova dimensione" ha dichiarato il giovane investitore, "oggi se pensiamo che vogliamo un cheeseburger' ci mettiamo meno di un secondo per trovare dove e come acquistarlo. Ma immaginate se un motore di ricerca vi avvertisse che magari il cheeseburger non è indicato per la vostra salute, perché magari soffrite di colesterolo o perché avete intenzione di correre alla Maratona di Boston! Se Internet fosse a conoscenza di queste informazioni, del vostro storico o dei vostri obiettivi a lungo termine i risultati delle ricerche sarebbero ancora più utili e profilate su ciascuno di noi. È il momento che Internet faccia qualcosa di più per soddisfare le nostre necessità, ed è questa,  la missione di Brain LLC".

26 febbraio 2016

Fonte: techcrunch.com
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail